Sono disponibile a provare i prodotti che le aziende desiderano promuovere e a recensirli successivamente sul mio blog.Contattatemi pure se siete interessati.



giovedì 29 novembre 2012

MARCHIO DI QUALITA'

              
                                                 

Nell'ormai lontano 1902 nasceva ad Alabama negli Stati Uniti la Russell Athletic, fondata da Benjamin Russell, un giovane audace 26enne, che partendo con 10 macchine da cucire e 8 macchine da magliera riuscì nell'impresa di tirare su un colosso dell'abbigliamento sportivo.
La produzione iniziale riguardava canottiere da donna e intimo per bambini e la capacità produttiva era stimata in 150 capi giornalieri.
Negli anni 20 il figlio di Benjamin, che giocava a calcio nella squadra dell'università dell'Alabama, propose al padre di ideare una maglia in cotone che evitasse l'eccessiva sudorazione che i maglioni di lana provocavano durante l'attività fisica.
Venne quindi introdotto un capo di abbigliamento rivoluzionario ed entrato successivamente negli armadi di tutti gli sportivi, la felpa.
Gli anni 40 videro la Russell Athletic fornire abbigliamento per i militari impegnati nel secondo conflitto mondiale.
Nel 1945 muore Benjamin Russell e gli succedette al comando dell'azienda il fratello Thomas D. Russell.
Negli anni 60 la divisione athletic conquista il primato di vendite del settore.
Nel 1962 avviene il cambio di denominazione dell'azienda in Russell Mills,Inc e il logo  divenne l'acquila.

Gli anni 90 vedono una consacrazione sportiva del marchio, che diventa fornitore ufficiale di squadre appartenenti alle seguitissime Major League Baseball, la NFL, college e high school.


Il 2002 vede i festeggiamenti per i 100 anni dalla nascita della Russell Athletic, diventata ormai un vero e proprio colosso mondiale, avendo raggiunto i 14mila dipendenti  e vendendo prodotti in 40 paesi.
I capi di abbigliamento sono per uomo e donna, per tutte le età e discipline sportive.
Il legame con il passato è molto forte ma utilizzando le tecniche più moderne di produzione e materiali all'avanguardia, la Russell Athletic cerca di mantenere in modo deciso il connubio passato-presente.
And so the legend lives on ovvero la leggenda continua.
Conoscevo molto bene il marchio, e ho avuto recentemente la possibilità di provare personalmente alcuni prodotti della collezione autunno-inverno.
Ho ricevuto tre felpe e una t-shirt, già dalla confezione si notava la qualità dei prodotti, la cura e la fantasia delle scritte sui capi di abbigliamento.


Questa felpa mi ha colpito subito, tessuto davvero morbido,felpatura interna, il logo che ricorda quello delle università americane  e logo in basso a sinistra che ricorda l'anno di fondazione.
Addosso è davvero comoda,e sta molto bene sia per uscire con i jeans che per praticare attività sportiva.
Il modello si chiamaZip Thru Hooded Sweat, A2-068-2 ,colore 090-CJ.


Questo modello è simile al precedente ma mi ha colpito la cura con cui sono state create le scritte sulla parte frontale della felpa.
Sempre un modello zip che mi piace molto, ha delle pratiche tasche anteriori e il consueto logo che reca l'anno di creazione dell'azienda.
Molto comoda e piacevole da indossare.
Il modello si chiama Zip Thru Hooded Sweat,A2-680-2,colore 090-CJ.


Questa felpa mi ha colpito subito per il colore, un giallo particolare, che sicuramente non passa inosservato.
Davvero un modello comodo, come i precedenti.
Sempre con la zip, coi tasconi e con il logo in basso a sinistra.
Particolare il logo superiore, cucito a mano.

Il modello si chiama Zip Thru Hooded Sweat, A2-064-2,colore 643-FT.



Ultimo capo ricevuto è una t-shirt, sempre di colore giallo, con delle bellissime scritte curate.
La maglia è morbidissima,di cotone,con il solito logo in basso a sinistra, un vero e proprio marchio di fabbrica.
Il modello si chiama SS TEE,A2008-2 colore 643-FT.

Se volete trovare questi e altri prodotti li trovate in questi distributori ufficiali.
Per quanto concerne la vendita on line potete rivolgervi a questo canale.

Ora mi godrò i prodotti della Russell Athletic, consigliandovene sicuramente l'acquisto.

lunedì 26 novembre 2012

Tomarchio,i sapori di Sicilia





Oggi devo trasmettervi tutta la mia soddisfazione nell'aver ricevuto due pacchi dalla ditta siciliana Tomarchio, che ha sede ad Acireale, in provincia di Catania.
Il simbolo dell'azienda è il sole a forma di arancia, due simboli della Sicilia, scelta dagli antichi greci proprio perchè colpiti dalla bellezza di una regione in cui il sole è presente tutto l'anno e le cui arance si sono fatte apprezzare nel corso dei secoli.
La produzione comincia nel lontano 1920 con la gassosa distribuita in bottiglia,per poi espandersi verso altri tipi di bibite e verso tutta la provincia catanese.
Obiettivi di Tomarchio sono la continua ricerca del gusto mantenendo sempre le radici con la Sicilia, cercando sempre di salvaguardare l'ambiente con l'utilizzo di materiali a basso impatto ambientale.
L'offerta per il cliente è davvero ampia e per tutti i gusti e palati.
Si comincia con la Cola, che è anche il primo prodotto provato, per poi passare all'aranciata,aranciata gusto sanguinella,agrodolce,limonata,chinotto,ginger,sambuca,spuma,tonica,verdello.
Sono state anche introdotte la Cola Zero e l'Aranciata Zero.
L'agrodolce è una gassosa che lega la dolcezza dello zucchero alla asprezza del limone mentre il verdello è prodotto con limoni della Sicilia.
Quest'ultima è stata la seconda bibita provata, davvero molto buona, pungente e piacevole grazie al mix tra il dolce e l'asprognolo, e si sente il sapore di ottimo limone.







Le bibite vengono confezionate dentro lattine da 33 cl,vetro 18cl,pet 50 cl,pet 1 l,pet 1,5 l .

Come evidenziato dalle foto,io ho ricevuto le lattine di Cola,Aranciata,Limonata,Agrodolce e Chinotto, due lattine per ogni tipo.
Poi ho ricevuto due bottiglie da 1.5 litri di Verdello( una bibita ai limoni di Sicilia), due bottiglie di Ginger e due di Aranciata.
Nei pacchi c'erano anche le confezioni da 6 bottiglie di vetro da 18 cl di spuma,di gassosa e di tonica.
Insomma ce nè da assaggiare di gusti siciliani.
L'assaggio immediato non poteva che essere della Cola, la mia bevanda preferita,assalito dalla curiosità di notare subito le particolarità del prodotto.
Il gusto non è troppo dolce, leggermente asprognolo, gasatura non eccessiva, un buon mix direi.
C'era un forte senso di piacere sorseggiandola, ma penso che d'estate il gusto possa risaltare ancor di più,con la bibita fresca e divorati dall'arsura.
La bevanda è senza conservanti e ha un contenuto calorico di 96,6 Kcal per 250 ml di prodotto,nei quali sono contenuti 24.2 grammi di zuccheri.
Gli ingredienti sono i seguenti:acqua,zucchero,anidride carbonica,colorante E150,come acidificante l'acido ortofosforico ed aromi,nei quali è presente la caffeina.
Una bibita che riberrei sicuramente.
Altro aspetto che contraddistingue le bibite è la vivacità dei colori delle confezioni, saltano subito all'occhio, esprimono passione,intensità.
Pian piano proverò tutte le bibite, magari in versione drink stuzzicante.
Tomarchio è un brand famoso in Sicilia, ma è possibile comunque acquistarlo on line nella loro sezione consegne a domicilio.
Le consegne vengono effettuate in tutta Italia e anche all'estero.


SIBAT TOMARCHIO S.R.L.
Via Loreto Balatelle, 52
Piano d'Api, Acireale (CT)
95020

Tel. +39 095 7652192
Fax. +39 095 885461
http://www.tomarchiobibite.it/
info@tomarchiobibite.it
https://www.facebook.com/pages/Tomarchio-Bibite-Pagina-Ufficiale/117392355023286?ref=ts&fref=ts buzzoole code

venerdì 23 novembre 2012

Antica Torrefazione, il paradiso del caffè



Ho avuto la fortuna recentemente di ricevere la segnalazione su un attività non distante da casa mia che tratta un prodotto a me molto caro:il caffè.
L'azienda in questione è l'Antica Torrefazione, situata a Carmagnola, a 30 chilometri da Torino.
Creata nell'ormai lontano 1930, vede combinarsi la continua ricerca con la tradizione, nuove miscele vengono create per allietare i palati degli amanti di questa bevanda.



L'azienda si fregia dell'importante riconoscimento "Maestri del gusto", segno tangibile che i loro prodotti  ricevono un feedback assolutamente positivo.
L'Antica Torrefazione offre prodotti per casa, lavoro e bar.
Le varietà di caffè per casa spaziano nella forza del loro gusto e nell'inserimento di aromi.
Ma vediamo più nel dettaglio cosa ci viene offerto.

Miscela Gran Moka:miscela tosta, carica di sapore e di intensità. Il classico caffè per tutta la famiglia, dalla crema tigrata e dal color nocciola inteso. Il suo profumo non potrà che rapirvi in un viaggio di emozioni forti.


Gran Espresso Miscela Gourmet:Per i veri amanti del caffè espresso. Gusto dolce e rotondo. Persistenza duratura e delicata. Un espresso dalla crema compatta e dorata, caratterizzato da note di “vaniglia” e “frutta secca”.


Puerto Torquinho Miscela Nobile:Una miscela morbida e rotonda, con un persistente retrogusto che combina il cacao, lo zucchero di canna e il rhum in un mix unico e travolgente. Una mescolanza di ottimi caffè caraibici, tra cui il pregiato Puerto Rico.


Gran Gusto Miscela Classica:Per chi ama i caffè saporiti e ricchi di gusto. Miscela grintosa, intensa ed energica, con un retrogusto dalle note di aromi tostati. Una crema soffice e compatta rende questo caffè unico nel suo genere.


Sublime Miscela Raffinata:Un caffè eccelso e nobile. Il suo gusto è pieno, corposo, raffinato e ricorda il cioccolato al latte. La sua crema dalla tessitura fine ha un colore intenso. Una miscela avvolgente.


Fugace Il Crù: ovvero un caffè puro, non una miscela. Caffè che provengono da piccole coltivazioni di svariati parti del mondo, esclusivamente 100% arabici. Sapori morbidi, irresistibili e unici come solo un monorigine può dare.


Blue Bar Miscela Aromoniosa:Melange di caffè 100% arabici, provenienti dalle prestigiose piantagioni del sud America. Un caffè dalle note delicate, soffici e dalla crema color miele. Miscela dal gusto fruttato e leggero.


Decaffeinato Miscela Blend:Delizioso decaffeinato dalla crema compatta e dal colore intenso. Persistenza duratura e delicata. Un caffè dolce e corposo con un retrogusto prolungato che evidenzia note di cereali tostati.


Che dire, davvero soluzioni per ogni esigenza, da quella più semplice a quella più raffinata.

Ho avuto la possibilità di ricevere direttamente dall'azienda alcuni dei loro prodotti, al fine di poterli provare e diffonderne la bontà e la qualità.
Appena aperto il pacco un odore gradevole di caffè mi ha invaso le narici, dandomi un senso di piacere che ogni amante di caffè deve provare ogni qual volta abbia voglia di lasciarsi andare al gusto di una buona bevuta.





Le singole varianti di caffè sono "custodite" nella confezione regalo, molto carina.
Una buona idea sicuramente in vista dell'imminente Natale.
Ho avuto modo di provare la versione Gran Moka, l'ho trovata particolarmente intensa e decisa, esattamente il tipo di caffè che piace a me, grintoso ma raffinato, dal profumo elegante.
Per acquistare sul sito si può accedere alla sezione COMPRA ON LINE e potrete decidere tramite un simpatico sistema di erogatori quale variante di caffè comprare ed in quale dose, se da 250,500 o 1000 grammi.Si può inoltre selezionare se si desidera il caffè in grani, macinato espresso o macinato moka ed il sottovuoto.
Le spedizione è gratuita!
Se siete degli amanti del caffè non potete perdere l'occasione di avvicinarvi all'Antica Torrefazione, non ne rimarrete delusi.
Andrò sicuramente a trovarli presto per farmi viziare dal loro caffè!


ANTICA TORREFAZIONE
VIA VALOBRA 154/A
CARMAGNOLA ( TO)


lunedì 19 novembre 2012

PANINERIA OVERFLY,TORINO

Recentemente sfruttando per ben due volte i coupon acquistati su Groupon riferiti a due offerte differenti, mi sono recato in questa panineria, incuriosito dalla pubblicità e dalla tipologia di servizio offerto.
Mi piace molto il panino con diversi condimenti, specie se si ha ampia possibilità di scelta, con alimenti freschi e sempre ben visibili al cliente.
Il locale sfortunatamente è molto piccolo, giusto una vetrinetta che si affaccia di Via Madama Cristina, in una zona ricca di scuole, ristoranti e di fast food africani e turchi.
Ma l'apparenza spesso inganna, e una volta dentro questa panineria, ci si sente avvolti da un'atmosfera parecchio casalinga, essendo accolti dai due titolari, gentili, sorridenti e cordiali.
La vetrina che ci si trova di fronte forma una sorta di L, presentando tutti gli ingredienti aggiungibili nei panini, e i dessert.
Per le bevande è presente un grosso frigofero facilmente accessibile al cliente.

MENU' 1


Il primo coupon consisteva in un menù di alette di pollo a volontà, con trancio di pizza,spiedino di pollo, dei bocconcini di pollo e formaggio, il chocokebab e una bevanda, il tutto per 7 euro.
Dopo mi erudirò sul chocokebab, una novità assoluta per me.
Una offerta che non mi sono lasciato sfuggire, perchè il locale è abbastanza vicino casa mia e perchè normalmente adoro sempre sperimentare nuove fonti di primizie a cui attingere.
Dopo aver prenotato telefonicamente, ci siamo recati di sabato a pranzo (purtroppo parcheggio a pagamento essendo in zona linea blu).
C'erano due coppie che stavano terminando anche loro di gustare il menù acquistato tramite i coupon.
Era aprile, il locale aveva aperto da un mesetto scarso, quindi in pieno lancio promozionale.
Una volta comunicato alla titolare che ero in possesso del coupon, mi ha fatto accomodare, chiedendomi quali salse volessi sui bocconcini e per le alette.
Sono andato a recuperare la bibita presso il grosso frigorifero situato sulla parte opposta dell'ingresso, la mia solita e immancabili Coca Cola.
Mentre attendevo, osservavo la cuoca-cameriera-titolare che con molta cura e precisione preparava il mio vassoio, indossando peraltro guanti di lattice, sintomo di estrema professionalità e pulizia.
Il vassoio con tutto il contenuto della mia offerta mi è stato consegnato dopo una decina di minuti di attesa, e la fame ammetto che cominciava a raggiungere soglie di attenzione in mezzo a tutto quel ben di dio.
Ad una prima occhiata, e una prima annusata, tutte le componenti del vassoio erano invitanti e ben preparate.
Il trancio di pizza era caldo, con la mozzarella ben fusa e profumosa.
Le alette erano parecchio cotte, come piacciono a me, quindi croccanti.
I bocconcini di pollo con la salsa barbecue erano caldi, croccanti e decisamente gustosi,
Ho gustato il tutto con voracità e deliziato da questa novità nel panorama della gastronomia personale.
Terminato di consumare la parte salata, arrivava la volta del chocokebab.
Che cos'è?
E' un cremino piemontese avvolto in una crepe dolce.
Il cremino, disposto in verticale, viene grattato come viene grattata la carne dallo spiedo verticale dei kebab, da qui l'origine del suo particolare nome.
C'è la possibilità di scegliere un condimento aggiuntivo per questa prelibatezza, io ho optato per il cocco.
Non vi dico che goduria fosse questo dessert, si scioglieva letteralmente in bocca!
Contento dell'esperienza, ho fatto due chiacchere con la titolare per complimentarmi con il pasto, e per sapere come stesse andando questa sua nuova attività, promettendole che sarei ritornato a breve per provare i panini.
Siccome sono una persona che mantiene la parola, ho trovato un altro coupon con l'offerta sui panini, e non ci ho pensato su due volte, acquistandolo.

MENU2

L'offerta consisteva nella scelta di un panino medio con 3 gusti, bibita e chocokebab.
La scelta per quanto riguarda la composizione dei panini può spaventare per quanto ricca è l'offerta degli ingredienti e dei condimenti.
Tanto per darvi un'idea degli ingredienti possibili vi elenco qualcuna delle possibilità:
acciughe, peperoni grigliati, mozzarella, stracchino, gorgonzola, n'duja, tonno, mortadella, pancetta, arrosto tacchino, speck, salame milano, porchetta, cordon bleu, bistecca di pollo, patatine fritte, prosciutto crudo e cotto, brie e altri.
Per quanto riguarda la scelta degli accessori ci si può sbizzarire tra le seguenti opzioni:melanzane sott'olio, cetrioli, capperi, rucola, cipolle, olive, pomodori, insalata, frittatine, formaggio a fette, formaggio ceddar cheese.
Le salse abbinabili sono: harissa, cocktail, boscaiola, barbeque, senape, ketchup, maionese, mexican, kebab, tonnata, tartara.
Come avete potuto notare, il campionario è vasto, e viene incontro a tutti i gusti possibili e immaginabili delle più disparate tipologie di clienti.
Io ho scelto arrosto di tacchino, peperoni e harissa, una salsa piccante al peperoncino.
Non si nota che mi piace il piccante eh?
Ho nuovamente osservato la cura della titolare nella preparazione del vassoio, sempre zelante nell'indossare i guanti di lattice.
Il pane fresco veniva prima scaldato sulla piastra, e poi successivamente venivano aggiunti gli ingredienti richiesti.
Il panino è arrivato al mio tavolino molto caldo, da far quasi attenzione a non ustionarsi il palato.
Il gusto era strepitoso, gli ingredienti erano freschi e ben cucinati, e il sapore conferito dalla harissa rendeva il tutto particolarmente stimolante per le mie papille gustative.
Ero soddisfatto della scelta fatta, e siccome avevo ancora un pò di fame ma non volevo esagerare, ho deciso di sforare dal budget del coupon e di provare un panino con due ingredienti, scegliendo bistecca di pollo e melanzane grigliate.
Anche qui la scelta posso tranquillamente affermare che sia stata felice.
Consumati i due panozzi, rimaneva da gustare quel prelibato dessert che nella prima visita mi aveva deliziato abbondantemente.
Questa volta come ingrediente ho scelto la cioccolata bianca.
Il mix è stato strepitoso, il dolce non è pesante e dà quel senso di completezza che ogni pasto dovrebbe avere, ma che una persona non si aspetta sicuramente di ricevere in un fast-food.
Durante le attese e le consumazioni la titolare era sempre molto presente, chiedendomi a più riprese se andasse tutto bene e se fossi soddisfatto, ricevendo sempre feed back molto positivi.
Decisamente appagato, mi recavo alla cassa per consegnare il coupon e pagare la differenza per il panino acquistato in più.
Ho salutato i due titolari promettendogli che gli avrei fatto visita al più presto.
Devo aggiungere che la panineria offre il wi-fi gratuito la cui password è richiedibile direttamente ai gestori durante l'attesa se la si vuole consumare navigando con il proprio cellulare o con il portatile.
Penso proprio che sia tempo di tornare a trovare questa panineria, per confermare quanto di buono mi hanno trasmesso nelle due esperienze passate.
Consiglio ai torinesi e a chi fosse di passaggio in zona di provare questo fast-food, sicuro che ne rimarrete entusiasti.

INFORMAZIONI

Overfly Mega Panini | Via Madama Cristina 117/f, 10126 Torino
P.IVA 10426500012 | TEL. 011-19906335
http://www.overfly.it/

Opinione pubblicata da me su altri siti.








domenica 18 novembre 2012

SIBARI GREEN VILLAGE, SIBARI(CS)

Oggi voglio condividere con voi l'esperienza che ho avuto lo scorso inizio d'estate in questa struttura, perchè possiate coglierne gli aspetti positivi e negativi e riviverne in piccola dose le emozioni che ho vissuto.
Le mie solite vacanze in cui predomina l'attività sportiva, che grazie alle proposte del villaggio, diventa ricca come non mai.
Il villaggio fa parte della catena Bluserena, di cui sono già stato diverse volte cliente, e si chiama Sibari Green Village, si trova a Marina di Sibari, in provincia di Cosenza, sul litorale ionico.
Caratteristica di questi villaggi, oltre al fatto di essere connotati dalle 4 stelle, è la somiglianza strutturale, essendo dotati tutti delle stesse attrezzature e sostanzialmente delle stesse architetture, tranne le piscine che a seconda dello stile e della zona possono essere più o meno arricchite ed abbellite.
Il villaggio in questione è più grande di tutti gli altri visitati, o meglio ci sono più spazi tra le varie abitazioni, in cui si districano i vialetti costruiti in mattoncini grigio chiaro, attraversati con un continuo incedere dalle navette elettriche che portano i clienti in spiaggia e dalle miniauto elettriche in dotazione ai membri del personale.

 

LOCATION

Il villaggio è sostanzialmente immerso nel nulla, per arrivarci dalla statale 106, quella che da Taranto porta a Reggio Calabria, si svolta ad un incrocio che indica finalmente la presenza del villaggio, che non è segnalato in nessun'altra circostanza.
Si percorre un lungo viale costeggiato da una folta crescita di erba bruciacchiata dal sole, con la presenza di un casolare abbandonato e rovinato dal tempo, i lampioni sono presenti solo per fare scena in quanto di notte non funzionano, avvolgendo il breve tragitto di una leggera inquietudine.
Dopo aver percorso una rotonda, finalmente sulla sinistra si scorge la maestosa struttura, di recente costruzione, tutta protetta da un muro invalicabile.
Il cancello col citofono permette l'accesso suonando alla reception oppure con l'ausilio della tessera per le consumazione, inserendola nell'apposita fessura, si può aprire il cancello a qualunque ora senza dover suonare, fermo restando che la reception è comunque presidiata 24 ore su 24, ed io ne sono la testimonianza, visto che io ed il mio amico siamo arrivati praticamente alle 3 di notte.

 

RECEPTION

 

La reception è sempre presidiata da almeno due addette/i, sempre gentili e disponibili.
L'arrivo prevede una veloce registrazione, la consegna del documento di identità valido, la firma del modulo sulla privacy, la consegna della chiave e di un eventuale duplicato versando una cauzione di 5 euro.
Brutta sorpresa è stato il pagamento della tassa di soggiorno, che per 7 notti corrispondeva a 17,5 euro!
Viene anche messo al polso il braccialetto Bluserena, che serve a distinguere all'interno del villaggio le varie tipologie di clienti, in base ad un programma fedeltà che considera soggiorni di almeno 7 notti fatti nelle varie strutture della catena.
Per le consumazioni al bar viene distribuita per ogni persona, versando una cauzione di 5 euro, una scheda con il chip, che può esser caricata in ogni momento e il cui credito verrà scalato ogni volta che si effettueranno le consumazioni al bar, con tanto di scontrino che evidenzia gli importi e il residuo.
Il credito che non è stato speso al termine dei 7 giorni viene restituito, sempre che si tratti di cifre superiori ad 1 euro.
Viene regalato un simpatico ciondolo morbidoso recante il numero dell'ombrellone e delle due sdraio assegnate ad ogni stanza, mi è capitata la seconda fila quest'anno, i vantaggi dell'essere stato cliente in numerose occasioni si è fatto sentire.
Il personale è sempre disponibile a fornire informazioni di qualunque tipo, sono presenti depliant turistici sulla zona, ricca di scavi, essendo vicino il sito della romana Sybaris.
Essendo arrivati di notte, abbiamo espletato la burocrazia dovuta in tempi rapidi, ma quando siamo andati via abbiamo visto una certa ressa alla reception, si consiglia quindi di arrivare in orari inconsueti per evitare inutili perdite di tempo.
E' inoltre presente un bancomat, che a dire il vero nell'unica volta in cui mi ci sono avvicinato, recava la scritta:MOMENTANEAMENTE NON DISPONIBILE LA LINEA.
Un altro servizio, molto utile e di cui vi parlerò più avanti nell'opinione, è il WI-FI gratuito.

 

VILLAGGIO


Il villaggio globalmente conta 460 stanze, organizzate in palazzine numerate.
Io ero nella palazzina 28, stanza 430, distante dalla reception 300 metri circa e distante dal mare 500 metri.
Durante la settimana si è passeggiato parecchio lungo i vialetti della struttura per raggiungere i vari punti desiderati.
Fortunatamente la sala ristorazione era proprio di fronte alla nostra palazzina, così come l'anfiteatro per gli spettacoli.
Alcuni clienti hanno risolto il problema noleggiando una bicicletta, al costo di 30 euro per 7 giorni, una spesa eccessiva direi, tanto vale farsi delle passeggiate piacevoli, anche se all'ora di pranzo il sole faceva sentire tutta la sua potenza, ricordandoci di quanto siamo piccoli al suo cospetto.
Le palazzine, tutte di 1 piano, sono verniciate di bianco, alcune hanno il giardinetto, altre dispongono solamente del balcone, la loro disposizione ricorda quella di un piccolo paese, brulicante di vita.
La sera i lampioni lungo i vialetti offrono delle piacevoli passeggiate al fresco, facendo risaltare di colori tutta la struttura.
Le varie strutture presenti all'interno del villaggio sono la sala ristorazione, davvero grande, suddivisa in due grosse ali, l'anfiteatro per gli spettacoli, la piscina, il bar, i vari negozietti per lo shopping, la zona fitness, le strutture sportive, il tiro con l'arco, la zona bimbi e la spiaggia.

 

STRUTTURE SPORTIVE


Come sempre ho fatto ampio utilizzo delle strutture sportive del villaggio, considerando anche che essendo la prima settimana di apertura, erano presenti si e no 400 clienti, e quindi c'era la possibilità di utilizzarle sempre senza il rischio di trovarle occupate.
La dotazione è invidiabile direi, considerando che sono disponibili per il cliente un campo di calcio a 7 in erba sintetica, due campi di calcio a 5 in erba sintetica utilizzabili anche per il tennis, altri due campi di tennis sempre in erba sintetica, e un campo multifunzionale per basket e pallavolo in gomma rossa.
I campi sono tenuti bene, godono di una buona manutenzione.
Associato ai campi c'era una casetta in legno presidiata da due istruttori, uno che segue la parte del tennis e l'altro del calcio.
Per poter prenotare l'utilizzo dei campi basta segnare il nome e il numero di stanza sul foglio appeso nella bacheca, foglio che evidenzia le ore in cui è possibile utilizzare le strutture, visto che in alcuni orari erano occupate da tornei o da lezioni collettive o individuali di tennis.
Per poter noleggiare le attrezzature, come racchette e palline, è necessario versare una cauzione, che si aggira sui 25 euro per una racchetta e 4 palline.
Io preferisco utilizzare il mio ferro del mestiere, la mia Prince Ozone, e mi sono ricordato di portarmela dietro.
C'è da dire comunque che le racchette osservate erano di buona fattura, griffate Babolat, un marchio leader del settore, tanto per intenderci Raphael Nadal utilizza questo marchio.
Il maestro di tennis l'ho visto palleggiare con un cliente, sembrava abbastanza valido.
Le lezioni individuali costano 18 euro l'ora, ma io ho sempre preferito giocare con altri clienti, essendo presente il foglio che consente di cercare partner per sfidarsi o solo per fare 4 palleggi in allegria.

 

ZONA FITNESS


La zona fitness è all'aperto, sempre presidiata da un trainer, ha diverse attrezzature per i pesi e alcune bike per fare lo spinning, disciplina che ho seguito per 4 anni e che considero molto valida se fatta a dovere.
Le attrezzature sono tutte funzionanti e nuove, con una buona manutenzione.
La musica rieccheggiava sempre in tutto il villaggio e le lezioni di spinning erano abbastanza valide, anche se non mi piaceva molto la musica che le accompagnava.
Il trainer è simpatico e sempre disponibile a dare consigli.
E' possibile godersi dei massaggi o trattamenti personalizzati nell'apposita area dedicata al benessere personale.

 

PISCINA


La piscina è davvero carina, situata tra la zona fitness e il bar, contiene circa 800 mq di acqua dolce, con una profondità che varia dai 50 ai 150 centimetri.
Possiede anche acquiscivoli ed idromassaggio.
Lungo i bordi della piscina sono presenti gli ombrelloni e le sdraio bianche in plastica per poter prendere il sole in pace, oppure ci si può tuffare in acqua e muoversi a ritmo di musica seguendo l'animatore di turno.
Qualche buon tuffo me lo sono concesso così come ho visto animatori essere gettati in acqua vestiti da alcuni clienti un pò goliardici, segno che all'interno del villaggio regnava l'allegria più pura.

 

BAR


Il bar era sempre presidiato da almeno due addetti, e si poteva ordinare un pò di tutto, da aperitivi, a drink di vario tipo rinfrescanti, granite, gelati e tante bontà.
Oltre alla tessera di cui vi ho già parlato, era possibile farsi segnare la consumazione al numero della stanza per poi poter saldare successivamente con la tessera oppure al termine del soggiorno.
I baristi erano simpatici e sempre disponibili.
Dopo pranzo, siccome il bar si affollava di clienti per consumare il rituale del caffè, gli animatori organizzavano gare di karaoke, gare di barzellette, assegnando poi al vincitore un simpatico premio.
Gli animatori erano sempre sorridenti e propositivi, funzionavano a pila atomica visto che non sembravano mai stanchi.


ANFITEATRO E SPETTACOLI


Ogni sera l'anfiteatro attorno alle 2130 era la meta dei clienti che si accalcavano per partecipare ansiosi agli spettacoli che lo staff degli animatori organizzava.
L'anfiteatro può ospitare 1500 persone circa, è situato tra il bar e la sala ristorante.
Ogni sera c'erano differenti tematiche, parodie varie, gare di canto, commedie, e devo ammettere che le situazioni create erano davvero divertenti.
Molti carini i costumi utilizzati, sempre originali ed opportuni.
Gli animatori si sono dimostrati sempre validi, in particolare c'era da segnalare Enrico, un animatore napoletano la cui voce ricordava quella di Troisi, che nel corso della settimana allietava i clienti con le sue varie performance, tra cui quella di Gennaro Topazio, un sedicente lettore di carte un pò particolare.
Il gradimento generale dei clienti nei confronti degli spettacoli è sempre stato elevato in ogni serata.



RISTORAZIONE


Un aspetto di cui Bluserena può vantarsi è sicuramente quello della ristorazione.
In tutti i miei soggiorni ho sempre elogiato il servizio, sempre di livello elevato, abbondante e vario.
E anche questo soggiorno ha rafforzato la mia convinzione, avendo ricevuto per tutti e sette i giorni un servizio dallo standard elevato, essendo stato letteralmente viziato a tavola da uno staff assolutamente preparato.
Si cominciava dalla colazione, sempre molto abbondante, con 4 tipologie di cornetti, vuoti e al cioccolato, una crostata di albicocca, cereali vari, yoghurt di vari gusti, succhi vari, marmellate , succhi, affettati.
Per cappuccini, caffè, cioccolate si utilizzava la macchina che lo preparava, bastava solo mettere nell'apposito scomparto la tazza e premere il tasto et voilà, il gioco era fatto.
Il cappuccino era molto buono, è stata la mia consumazione per tutte le colazioni.
La colazione veniva servita fino alle 10.
Per il pranzo e la cena, venivano allestiti dei banchi all'esterno della sala, che offrivano vari tipi di assaggi ai clienti, normalmente con formaggi ed affettati, e anche di dolci.
Il buffet all'interno era imperiale, potendo disporre di una quantità elevata di soluzioni, sempre con prodotti freschi o appena cucinati.
Erano sempre presenti insalate di vario tipo, di verdure e di mare, pizzette, sia bianche che rosse, mozzarelle, stracciatelle, formaggi vari, insaccati, varie leccornie da gastronomia come crocchette, patatine, verdure grigliate e gratinate.
Non si rischiava mai di rimanere a bocca asciutta in quanto il personale assicurava un continuo ricambio dei piatti che man mano si svuotavano.
Per i primi e i secondi le proposte erano sempre numerose, il pesce era sempre disponibile, ed era sempre invitante.
Normalmente c'erano 4-5 primi e 4-5 secondi, serviti ai banconi dedicati dal personale qualificato.
Tutti i piatti consumati si sono rivelati si pregevole fattura, tanto da meritare in alcuni casi il bis.
Per quanto riguarda i dessert, le soluzioni erano sempre varie ed abbondanti, potendo peraltro offrire prodotti di pasticceria.
C'erano sempre torte di tutti i tipi, pasticcini, sia freschi che secchi, gelati, mousse, materie prime con lo scopo di viziare il cliente ma anche di farlo ingrassare in maniera subdola.
Al ritorno dal soggiorno mi sto preoccupando di smaltire quei 3 chili in più che purtroppo non sono riuscito a circoscrivere nonostante l'attività fisica fatta opportunamente, questo dovrebbe darvi l'idea dell'abbondanza alla quale verrete esposti da clienti Bluserena, due li abbiamo già persi peraltro alla faccia di chi mi vuole male.

 

MARE


La spiaggia era a qualche centinaio di metri dal villaggio, facilmente raggiungibile con le navette elettriche che facevano continuamente su e giù lungo la via principale.
Lungo la via si trovava la zona del tiro con l'arco, e la zona dei bimbi, in cui si rifugiavano i piccolini seguiti da animatori preparati.
La spiaggia era ampia, pulita, dotata di molte attrezzature, tra cui campo da beach volley, beach tennis, pedalò, canoe doppie e singole, surf.
Un bar accoglieva i clienti all'ingresso della spiaggia, preparando sempre stuzzicosi aperitivi.
Gli animatori in spiaggia erano sempre attivi ad organizzare balli, tornei vari, giochi che coinvolgevano i vari clienti tra di loro.
La musica era sempre a tutto volume così come era sempre rieccheggiante la voce dell'animatore di turno, sempre con la battuta pronta.
Il mare era pulito, di colore verde smeraldo, subito profondo e decisamente freddo.
I primi due giorni era parecchio agitato a causa di un forte vento, nei giorni successivi invece la calma è tornata a regnare sovrana.
Riuscire a fare il bagno per me che sono freddoloso è stata decisamente un'impresa, ma poi una volta acclimatatomi una bella nuotata non me l'ha tolta nessuno.
Ho usufruito in alcune circostanza della canoa doppia, insieme al mio amico, allontanandomi parecchio dalla riva, una attività che mi piace davvero molto quella di pagaiare.
Lontano dalla riva si notava purtroppo un numero incredibile di meduse, e anche di grosse dimensioni.

 

WI-FI


Nota dolente purtroppo è stata la pressochè totale assenza del mio segnale del cellulare, che spesso transitava sul roaming Tim, impedendomi quindi di navigare con il mio smartphone.E' vero che il mio gestore è Fastweb, e che non ha una copertura su tutto il territorio, ma così poco segnale in una zona comunque abitata è una cosa negativa.
Anche con la chiavetta del portatile le cose non miglioravano, essendo costante lo scivolamento sul roaming anche del pacchetto dati.
L'unica soluzione per poter navigare era il wi-fi offerto dal villaggio.
Venivano creati account con user e password, che il cliente poteva richiedere alla reception.
La durata della navigazione era di 2 ore, dopodichè l'account si esauriva e bisognava utilizzarne un altro.
Il segnale non era fortissimo, essendo difficoltosa la visione di filmati e download di file, ma per la navigazione sui siti era decisamente accettabile.
Alla fine non so quanti account io ed il mio compagno di stanza abbiamo richiesto alla reception.
Col cellulare però il segnale wi-fi non era buono, andava e veniva, col portatile invece il segnale era costante.
Più ci si allontanava dalla reception e più il wi-fi perdeva efficienza.
Alcuni clienti molto lontani infatti lamentavano l'impossibilità di collegarsi vista l'assenza del segnale.

 

CONSIDERAZIONI FINALI


Il costo di una settimana di soggiorno per la soluzione stanza comfort varia dai 54 ai 154 euro a seconda del periodo in cui si soggiorna.
La settimana in cui ho soggiornato io prevedeva il costo più basso mentre l'apice si raggiunge evidentemente nella settimana di ferragosto.
La struttura offre moltissimi servizi al cliente, quindi il costo lo ritengo giustificato.
Non deve essere una vacanza dedicata a chi vuole rilassarsi ma è rivolta a chi piace divertirsi, fare attività fisica, essere coinvolto nelle varie attività.
Eccomi qui a rielaborare i ricordi di una vacanza, che ha condensato molte emozioni, la scoperta di una nuova località, la conoscenza di nuove persone, il riascoltare dialetti di ogni dove,il mangiare specialità del posto.
Le mie solite vacanze in cui predomina l'attività sportiva, che grazie alle proposte del villaggio, diventa ricca come non mai.
Il villaggio fa parte della catena Bluserena, di cui sono già stato diverse volte cliente, e si chiama Sibari Green Village, si trova a Marina di Sibari, in provincia di Cosenza, sul litorale ionico.
Caratteristica di questi villaggi, oltre al fatto di essere connotati dalle 4 stelle, è la somiglianza strutturale, essendo dotati tutti delle stesse attrezzature e sostanzialmente delle stesse architetture, tranne le piscine che a seconda dello stile e della zona possono essere più o meno arricchite ed abbellite.
Il villaggio in questione è più grande di tutti gli altri visitati, o meglio ci sono più spazi tra le varie abitazioni, in cui si districano i vialetti costruiti in mattoncini grigio chiaro, attraversati con un continuo incedere dalle navette elettriche che portano i clienti in spiaggia e dalle miniauto elettriche in dotazione ai membri del personale.


INFORMAZIONI

Sibari Green Village - Villaggio Turistico Calabria - Bluserena
Contrada Bruscata Piccola
87011 Cassano Allo Ionio Cosenza
085 8369777
http://www.bluserena.it/it/sibari-green-village/villaggio-turistico-calabria
Pagina Facebook
Coordinate GPS: latitudine nord 39° 45’ 05’’, longitudine est 16° 28’ 49
Tratto dal sito ufficiale Bluserena:
Come raggiungere il Sibari Green Village:
In auto: versante adriatico A14 Bologna - Taranto, Uscita Taranto, proseguire per la SS 106 in direzione Reggio Calabria fino a Marina di Sibari. Versante tirrenico: A3 Salerno – Reggio Calabria, uscita Sibari e proseguire per la SS 534 direzione Sibari.
In treno: la stazione ferroviaria di Sibari dista circa 3 chilometri dal villaggio; a richiesta è disponibile il servizio transfer.
In aereo: aeroporto di Lamezia Terme a 150 chilometri; aeroporto di Bari a 200 chilometri; a richiesta è disponibile il servizio transfer.

mercoledì 14 novembre 2012

Alla scoperta della Puglia con Fiore di Puglia

                                                                                

Ho ricevuto da poco il pacco da parte della ditta Fiore di Puglia, un pacco in cui erano presenti alcune prelibatezze tipiche della regione Puglia.
Sono stati messi nel pacco tre differenti varianti di taralli, alla cipolla,classici e mediterranei, nelle confezioni da 250 grammi.
Inoltre erano presenti una confezione di bruschette rustiche da 200 grammi, una di trofie e una di fricelli entrambe da 400 grammi.
La ditta Fiore di Puglia ha sede a Corato, una grossa cittadina in provincia di Bari.
E' nata nel 1993 e pian piano si è ritagliata uno spazio importante, offrendo prodotti di qualità che mantengono un forte legame con la tradizione della terra pugliese.
I prodotti più importanti sono sicuramente i taralli, provenienti dalla povera alimentazione dei contadini ma diventati un alimento sfizioso quanto importante per la dieta mediterranea.
L'azienda propone infatti questo prodotto in un incredibile assortimento, si sono davvero sbizzariti con numerosi gusti per allietare i palati dei clienti.
La varianti stuzzicose sono al peperoncino,alla pizza, ai funghi murgiani, allo speck, al formaggio, al pepe, alle olive, al sesamo, al finocchio, ai multicereali, oltre a quelli già elencati in precedenza.
Importante è anche l'offerta per quanto riguarda la pasta secca, che consiste di alcuni prodotti tipici come le orecchiette baresi, i capunti, i fricelli.
Completano il campionario le sezioni snack salati, friselle e biscotti, da visitare assolutamente per farsi venire l'acquolina in bocca.







Il primo prodotto che ho assaggiato, essendo un golosone e non resistendo, sono stati i taralli alla cipolla.
Beh, la sensazione che mi hanno lasciato in bocca è stata di un piacere indescrivibile, si percepiva nitidamente il sapore dell'olio misto a quello della cipolla, in un mix naturale quanto efficace.
Il tarallo aveva una forma piccolina, ed ovviamente uno tiro l'altro, e siccome sono piuttosto calorici, bisogna fare attenzione a non esagerare.
La confezione è da 250 grammi.
INGREDIENTI:

Farina di grano tenero tipo “0”, Vino bianco, Olio di oliva, Olio extravergine di oliva, Sale, Cipolla (0,6%). Antiossidante: E307


VALORI NUTRIZIONALI per 100g di prodotto:

valore energetico 465Kcal

proteine 8,2g

carboidrati 67,0g

grassi 18,3g
Gli altri prodotti li proverò a breve, ho già in mente di provare le trofie col pesto, un piatto che mi piace assai.Ve ne parlerò in seguito.
I prodotti Fiore di Puglia li trovate presso Auchan, Carrefour, In's,Md Discount oppure potete acquistarli direttamente on line sul sito dell'azienda nell'apposita sezione shop .
Fiore di Puglia S.p.A.
Sede legale, amministrativa e direzione vendita : VIA BOCCOTARO 16
Sede produttiva 1: S.P. 231 Km 35,500
Sede produttiva 2: S.P. 231 Km 35,300
Sede produttiva 3: S.P. 231 Km 31,900
70033 - Corato (Bari), Italia.

Tel. +39 080-8982530

Fax +39 080-3729740

venerdì 9 novembre 2012

RISTORANTE BATTAGLINO,BRA(CN)

Un pò di mesi fa ero in trasferta nella vicina Bra,cittadina del cuneese famosa per la sua salsiccia e immersa in una terra di vini spettacolari.
Eravamo in quattro e cercavamo un posto dove poter cenare bene e degustare anche del buon vino, visto che nella comitiva era presente un sommelier, che avrebbe potuto suggerire sicuramente un'ottima scelta.
Io c'ero già stato in questo ristorante, e ho quindi proposto la sua candidatura decisa, appoggiata dai miei compagni con entusiasmo.
Abbiamo per scrupolo prenotato telefonicamente nel tardo pomeriggio informando che ci saremmo presentati intorno alle 22.
Intorno a quell'ora siamo riusciti ad arrivare al ristorante,che nel salone principale presentava il tutto esaurito e siamo stati accompagnati da un cameriere al nostro tavolo prenotato.
Il locale è elegante, accogliente, possiede una sala principale frontale all'ingresso e una piccola saletta frontale al bancone della cassa.

MENU'


Io essendoci già stato avevo già una mezza idea su cosa ordinare come antipasto, non volevo perdermi nuovamente la delizia che avevo in mente.
Sul primo o sul secondo invece ho dovuto consultare il menù, denso di prelibatezze e specialità del posto.
Come antipasto ho optato per la salsiccia di Bra e la carne cruda e come primo i tajarin fatti in casa al sugo di carne.
I tajarin sono degli spaghettini con la sezione quadrata anzichè tonda.
Come vino abbiamo fatto scegliere all'amico sommelleir, che ha optato per un Verduno Pelaverga, un vino dai riflessi color rubino, corposo e fruttato, scelta che si è rivelata azzeccatissima, avendolo potuto gustare ed accostare divinamente a ciò che avevo ordinato.
La carne cruda era strepitosa, si scioglieva praticamente in bocca da quanto era tenera, rilasciando il suo sapore delicato ed inconfondibile.
a salsiccia di bra era cruda, come l'ho sempre consumata in questo ristorante, tenera, si avvertivano le spezie che fanno parte della preparazione del prodotto, stimolando le mie papille gustative ad esprimersi al meglio.
Il vino accompagnava alla perfezione questo capolavoro di produzione locale.
Il cameriere nel frattempo passava a chiedere con una certa frequenza se andasse tutto bene e se fosse tutto di nostro gradimento.
Arrivato il primo, ho guardato il piatto con molto interesse, potendo percepire l'odore del sugo e della carne che mi arrivava direttamente al centro olfattivo.
Il piatto era abbondante, il che provocava un'ulteriore reazione positiva, e l'assaggio ha confermato la bontà della mia reazione visiva.
Il sugo era fresco, saporito, ottima la salatura così come ottima era la cottura della carne, gustosa e molto abbondante.
La pasta aveva il giusto livello di cottura, e consumarla è stato un vero piacere,acconstandola sempre al sorseggio dell'ottimo vino scelto.
Anche i volti degli altri membri della ciurma erano soddisfatti,e diversi brindisi hanno sancito il successo della serata.
Lo spazio per il dessert c'era, e chiedendo lumi al cameriere su cosa fosse disponibile, la scelta è stata ardue, potendo contare sul bunet, sul tiramisù fatto in casa e sulla panna cotta alla liquirizia.
Alla fine ha vinto quest'ultima, mi intrigava questo particolare accostamento e dovevo assolutamente provarlo.
Non vi posso spiegare lo stato di eccitazione palatale in cui mi ha portato il primo cucchiaino di questo dessert, il sapore della liquirizia delicato smorzava la dolcezza della panna cotta, elevando il gusto ad un livello superiore.
Soddisfatto e contento, ho ordinato l'immancabile caffè, per chiudere in bellezza questa piacevole serata.
Ci siamo quindi portati al bancone per il pagamento della cena, il cui conto totale è stato di 120 euro, quindi 30 euro a testa, cifra corretta per quanto mangiato,per la qualità delle portate e del vino.

CONSIDERAZIONI FINALI

Se dovesse capitare che siete di passaggio per Bra vi consiglio tassativamente di fermarvi a mangiare in questo ristorante, che ormai ha la sua storia nel panorama gastronomico di tutta la zona cuneese.
In questa serata era assente ma normalmente è presente il titolare, un personaggio particolare che coinvolge il cliente nei racconti legati alle sue passioni gastronomiche e musicali, e guai a non dire la cosa giusta.
Il locale è carino, il personale qualificato, educato e sempre presente.
La qualità è molto alta, avendo avuto modo di poterci mangiare per quattro volta, posso garantire al 100% per il successo del vostro eventuale pasto.
Il menù offre diverse soluzioni interessanti, e una carta vini interessante, e non potrebbe essere altrimenti vista la qualità dei vini locale,e il personale è pronto per consigliarvi al meglio per la scelta migliore.
La spesa è proporzionale a quello che viene offerto, se volete fare bella figura è il posto dove indirizzare la propria scelta.
Unico neo il parcheggio a pagamento antistante nei giorni feriali.
Locale promosso a voti strapieni.


Ristorante Battaglino
Piazza Roma 18
12042 Bra(Cn)
0172.412509
http://www.ristorantebattaglino.it/

Opinione pubblicata da me su altri siti.

RISTORANTE LE SIRENE,METAPONTO(MT)

Durante la mia vacanza a Metaponto ho avuto modo di provare per ben due volte questo ristorante, desideroso di assaporare come non mai i prodotti del mare, speranzoso di trovare fresche le materie prime utilizzate.
Il ristorante non era segnalato on line dai più importanti motori di ricerca quali Tripadvisor e 2Spaghi, e in albergo ci avevano segnalato altre soluzioni che per diversi motivi non abbiamo potuto considerare.
Passeggiando per Metaponto sison passato davanti a questo locale, osservando il menù esposto sul marciapiede.
I prezzi sembravano decisamente interessanti, tipo la frittura mista 12 euro, la grigliata mista 13 euro, antipasto di mare 10 euro.
Questi tre piatti sono stati sufficienti per farmi propendere alla sosta e concedermi una cenetta viziosa a base di mare.
Il ristorante aveva un ampio dehor sul marciapiede opposto, tavoli all'aperto di fronte alla facciata e tavoli all'interno, con la possibilità di raggiungere un numero di coperti considerevole.
Io e la mia amica, compagnia di vacanza, abbiamo visto un cameriere posto di fronte all'ingresso, ci siamo avvicinati , gli abbiamo comunicato che eravamo in due e gli abbiamo domandato dove avremmo potuto sederci.
Ci ha risposto che potevamo sederci dove volevamo e abbiamo quindi optato per il dehor sul marciapiede opposto.
Essendo le 20 l'afflusso di clienti era ancora scarno.
Io sostanzialmente avevo già deciso cosa prendere, e dopo una breve consultazione con la mia amica abbiamo scelto di ordinare un antipasto di mare in due, io una frittura mista e lei una grigliata mista, in modo da poter gustare più cose possibili.
Il dehor era illuminato con candele ad ogni tavolo, e con delle lampade sistemate sulla siepe, creando una atmosfera piacevole ma un pò troppo buia, come potete valutare da alcune foto allegate.
E' arrivata un'altra cameriera per l'ordinazione dotata di un palmare e le abbiamo comunicato le nostre scelte.
Da bere abbiamo ordinato acqua naturale.
Ci è stato portato al tavolo dopo pochissimo un cesto di pane tipico del posto, che ricorda quello di Altamura, fresco e buono.

MENU'


L'antipasto è arrivato dopo una decina di minuti, e ad una prima occhiata pareva che la scelta fosse stata azzeccata.
Abbondante, con una varietà soddisfacente di soluzioni.
Erano presenti pezzetti di polipo ad insalata, insalata di granchio con mais, gamberetti in salsa rosa, alici, cozze gratinate, salmone, gamberetti con formaggio dentro una conchiglia, il tutto poggiato su foglie di insalata fresche.
I prodotti erano freschi e gustosi, e ce li siamo assaporati con piacere.
La mia frittura di mare è arrivata poco dopo e anche qui la vista ha ricevuto subito imput positivi.
Abbondanza, e cura nell'impiattamento sono balzati subito all'occhio, e il successivo assaggio ha sancito il successo della mia scelta fatta d'impulso.
Gli anelli di totano era finemente impanati e il loro gusto emergeva preponderante, senza quindi che la panatura lo limitasse, come spesso avviene.
I gamberi erano ottimi, gustosissimi.
C'era anche un pezzo di polipo fritto, prima volta che mi capita in una frittura, ma piacevolmente squisito.
Erano presenti in numero considerevole anche due diversi tipi di pesce, uno più piccolo e l'altro decisamente di dimensioni maggiori, davvero molto molto buoni.
La frittura non era pesante, e ho potuto quindi apprezzare distintamente la qualità del pesce e dei crostacei.
Anche la grigliata della mia amica era notevole, con gamberoni e polipi prelibati.
Dopo tutto questo ben di dio il dessert proprio non poteva starci e ho ordinato un caffè.
Costo della cena, 39 euro, decisamente un prezzo interessante vista la qualità e la quantità del cibo.
La volta successivo io non ho voluto variare la scelta, perchè sono un amante della frittura e così buona nella mia città non la trovo o devo pagarla a peso d'oro.
Quindi nuovamente l'antipasto di mare e la frittura mista per quanto riguarda le mie fauci.
La mia amica ha scelto le linguine ai frutti di mare.
Anche qui lo standard è stato mantenuto alto, piatto abbondante e ricco di alimenti freschi e ben cucinati, il mio assaggio ha dato decisamente una risposta positiva.
La spesa successiva è stata di 36 euro, costando il piatto di pasta 3 euro in meno.
Nella seconda visita la consegna dei piatti è stata un pò più lenta perchè il ristorante presentava più clienti rispetto alla volta precedente.
Abbiamo potuto notare in entrambe le occasioni che verso le 21 il locale è pieno con persone che addirittura aspettano in strada per potersi sedere, sintomo che è apprezzato e rinomato in zona.

CONSIDERAZIONI FINALI

Nessuno ci aveva segnalato questa attività, è stata una scoperta casualissima, ma assolutamente positiva e piacevole.
Il personale è sorridente e disponibile, la qualità e la quantità del cibo è ottima, esteticamente il ristorante è valido, avendo una impronta moderna.
Il menù è ampio, molti clienti ordinavano la pizza e apparentemente sembrava decisamente invitante.
Nella sala è presente un grosso televisore lcd per coloro che vogliono vedersi una partita o un film durante il pasto.
Possibilità di pagare con carte di credito e bancomat.
Il costo è assolutamente competitivo, io per mangiare in questo modo a Torino devo spendere almeno il doppio, e non è detto che sia comunque soddisfatto.
Per chi si trovasse in zona, consiglio vivamente di recarsi in questo ristorante per tuffarsi e pescare prodotti ittici freschi.

INFORMAZIONI


Ristorante Le Sirene
Viale delle sirene - metaponto 12
75012 - Bernalda (MT)
tel: 0835.741891

Opinione pubblicata su altri siti