Sono disponibile a provare i prodotti che le aziende desiderano promuovere e a recensirli successivamente sul mio blog.Contattatemi pure se siete interessati.



domenica 30 ottobre 2016

Dartmaster 180 oneConcept tiro a segno elettronico con freccette distribuito da Electronic Star



Oggi voglio parlarvi di un prodotto che mi è sempre piaciuto molto e che era da tempo che desideravo avere; finalmente sono riuscito a concretizzare questo desiderio e così ora posso divertirmi con il tiro a segno elettronico con le freccette ed organizzare delle sfide appassionanti con i miei amici.
Il modello del tiro a segno elettronico è il Dartmaster 180, è prodotto da oneConcept ed è distribuito da Electronic Star.
Si tratta di un tiro a segno con board elettronico con il quale si utilizzano le freccette soft darts ovvero quelle che hanno la punta di plastica anzichè quella metallica.
La punta di plastica è in grado di infilarsi nei fori del bord simulando la penetrazione della classica freccetta con la punta metallica; la scelta della punta di plastica è studiata per un utilizzo casalingo del prodotto visto che in questo modo non si possono danneggiare mobili e muro.



Le freccette sono 12 e vanno montate utilizzando l'apposito kit fornito in dotazione; è possibile utilizzare come alette le bandiere degli Stati Uniti, Francia, Gran Bretagna, Germania oppure si possono usare quelle a scacchi colorati.


 Le freccette si possono posizionare sulle due mensolette dotate ognuna di 6 fori che permettono di mantenere in verticale le freccette stesse.

Sono inoltre fornite 12 punte di scorta.
Il computer permette di giocare a 27 giochi con 150 varianti; il gioco più conosciuto è il 501 Count Down ovvero si parte dal punteggio di 501 da cui si sottraggono i punteggi ottenuti con ogni singolo lancio della freccetta.
Si può giocare fino ad 8 giocatori ed il tabellone permette di tenere aggiornati i punteggi di ogni singolo giocatore; si può inoltre giocare da soli o contro il computer.
Quando si fa centro o si colpisce il settore che permette di raddoppiare o triplicare il punteggio la voce del computer ci farà notare il colpo avvenuto.


Io ho scelto di fissare al muro il tiro a segno, operazione facilitata dai due tasselli e dalle due viti presenti nella confezione.
Il board va fissato ad una altezza di 1,73 m e le freccette vanno lanciate ad una distanza di 2,37 metri.
Il tiro a segno si richiude grazie alle due ante in legno come se fosse un armadietto.


Nelle istruzioni(purtroppo solo in inglese e tedesco) sono classificati tutti i giochi e le varianti con i quali è possibile misurarsi; ci sono giochi per tutti i livelli di difficoltà e gusti.
Il computer funziona grazie all'alimentatore che possiede fortunatamente un cavo non troppo corto.
Il gioco non ha sicuramente bisogno di presentazioni; il tiro a segno con le freccette è un gioco intramontabile che mette a dura prova l'abilità e la concentrazione dei giocatori; divertirsi con le freccette appare inevitabile e le sfide con gli amici sono all'ultimo tiro.
L'unica negatività, se così si può chiamare, è che ogni tanto la punta della freccetta rimbalza sul board cadendo per terra ma la frequenza di tale evento è davvero bassa.


Dartmaster 180 di oneConcept costa all'incirca una novantina di euro ed è acquistabile su Amazon.
Un oggetto di arredamento per una stanza da gioco di sicuro valore e successo e che colpirà senza dubbio amici ed ospiti.
Ennesimo prodotto consigliatissimo distribuito da Electronic Star.


mercoledì 26 ottobre 2016

Set di 2 sedie Pure Balance oneConcept distribuito da Electronic Star



Oggi vi parlo di un prodotto moderno e particolare allo stesso tempo, capace sicuramente di donare un tocco in più in casa vostra e di permettere a voi ed i vostri ospiti di stare molto comodi; si tratta delle sedie Pure Balance oneConcept distribuite da Electronic Star.
La particolarità di queste sedie è che non possiedono le gambe posteriori ma il peso grava su una base cromata a  forma di U; questa idea conferisce alla sedia una eleganza notevole oltre a donare una ottima resistenza.

Sono sedie dotate di una forma ergonomica per ottimizzare il comfort; il telaio è costituito da un tubo metallico piatto che consente di reggere un carico massimo di 130 Kg e di ottenere un effetto ammortizzante.
Queste sedie consentono il dondolamento proprio grazie al telaio dando quindi la piacevole sensazione di una seduta attiva.
Morbidissimi sia la seduta che lo schienale foderati in finta pelle bianca.
Le sedie arrivano da montare ma grazie al kit di montaggio e alle istruzioni si termina in fretta l'assemblaggio dei tre pezzi ovvero seduta, schienale e base cromata ad U.





Per cominciare si incastra lo schienale alla seduta grazie a due supporti del telaio che sporgono dallo schienale dopodichè si procede a fissare le 4 viti con rondella fornite in dotazione.


Terminata l'operazione di messa delle 4 viti si passa a posizionare e fissare la base ad U.


Sotto la base ad U sono sistemati 5 gommini che tengono ben salda la sedia sulla superficie di appoggio.

In circa 10-15 minuti avrete la vostra sedia montata pronta a donarvi comodità e il suo design decisamente originale.
Sull'estremità dello schienale è presente un incavo a semicerchio con impugnatura metallica che dona un tocco di design in più e permette alla sedia di essere trasportata comodamente.
La sedia montata ha un peso di circa 12 Kg.


Mi piacciono moltissimo le sedie Pure Balance oneConcept; colpiscono da subito per la loro originalità e quando ci si siede è davvero un piacere sentire la morbidezza di schienale e seduta che rendono molto piacevole lo stare seduti.
Il montaggio è davvero semplice e veloce.
La fintapelle è in Poliuretano/PU facilmente lavabile.
Con questa coppia di sedie farete davvero un figurone; sono perfette per la cucina ma anche per il salotto, si adattano bene a qualsiasi ambiente abitativo.
Sono disponibili sia nel colore bianco che nero.
Un prodotto distribuito da Electronic Star che consiglio vivamente.


lunedì 24 ottobre 2016

Termometro ad infrarossi Fairywill per misurazione da orecchio e fronte



Capita spesso che misurare la temperatura ai bambini sia una operazione noiosa per loro che devono per forza tenere il termometro classico a contatto con la pelle per alcuni minuti; senza contare il rischio che possa rompersi liberando il pericoloso mercurio.
Con questo termometro potrete misurare in un secondo la temperatura avvicinando l'apparecchio alla fronte o all'orecchio; la temperatura rilevata apparirà sul display che si colorerà di verde e potrete anche memorizzare il valore ottenuto.


Insomma è veloce e sicuro ed è anche piuttosto preciso; è in grado di rilevare la temperatura da 0 a 100 gradi centigradi quindi è possibile anche misurare la temperatura dell'ambiente.
Per la misurazione della temperatura nell'orecchio è necessario rimuovere il cappuccio per lasciare scoperta la punta piramidale su cui è montata la lente, in quanto la lettura avviene tramite gli infrarossi.





Il termometro è di piccole dimensioni ed è ergonomico; è di facilissimo utilizzo dovendo solo premere il tasto head o ear a seconda di dove si voglia misurare la temperatura.
Nel caso in cui la temperatura superi i 37,5 gradi centigradi il display si colorerà di rosso e il termometro produrrà 7 bip per aumentare la soglia di attenzione di chi sta procedendo alla misurazione.
E' possibile memorizzare sino a 20 valori di temperatura rilevati e scorrerli successivamente con la pressione del tasto Ear per alcuni secondi.
Funziona con 2 pile stilo già presenti nel termometro.
Ho fatto alcuni controlli incrociati per verificare la veridicità delle misurazioni; sia per quanto concerne la misurazione della temperatura corporea sia per quanto riguarda quella dell'ambiente lo scarto da altri termometri è stato dell'ordine di 0.1-0.2 gradi quindi una lettura tutto sommato precisa.
D'ora in poi misurare la temperatura con Fairywill sarà un vero gioco da ragazzi.

mercoledì 19 ottobre 2016

Sfera al plasma MagicBall oneConcept altoparlante bluetooth distribuito da Electronic Star



Oggi voglio parlarvi di un prodotto che è andato in voga negli anni 80; sicuramente ricorderete in qualche film quelle palle di vetro al plasma al cui interno si sviluppavano scariche luminose che dal centro andavano a colpire la superficie del vetro spostandosi continuamente.
Questo effetto è dovuto ad un elettrodo ad alta tensione che una volta acceso in una sfera di sottile vetro trasparente dove sono presenti gas inerti a bassa pressione sprigiona scariche luminose di colore blu violaceo che si vanno a scontrare sulle superfici del vetro.
Nel film I Goonies in una scena iniziale era presente una palla al plasma che ricreava questo suggestivo effetto.
La MagicBall oneConcept è una sfera al plasma associata ad una cassa acustica da 3 W di potenza.
Mentre ascoltate la musica potrete godervi le scariche luminose partire dall'elettrodo a forma di cuore con la scritta Love al centro; se toccate con le dita la superficie del vetro  partirà una scarica di colore bianco verso il punto di contatto che seguirà il movimento delle dita lungo tutta la superficie vetrosa.



E' piuttosto piccola di dimensioni; la sfera ha un diametro di 10 cm e poggia su una base piramidale che rappresenta la cassa acustica.
Alla base sono presenti 4 gommini che assicurano una presa forte sulla superficie di appoggio.
Per il funzionamento basta collegare il cavo usb fornito in dotazione ed accendere Magic Ball.
Ci sono due modalità di funzionamento: la modalità che è segue il ritmo della musica e quella in cui l'illuminazione è continua.
Se scegliete la modalità che segue il ritmo della musica noterete che l'accoppiamento della musica allo sviluppo delle scariche è immediato; se stoppate la musica istantaneamente termina la generazione delle scariche elettriche.



Associare MagicBall ad un dispositivo tramite il protocollo bluetooth 2.1 è semplicissimo: una volta acceso il prodotto sarà già identificabile da uno smartphone o tablet e potrà quindi avvenire la veloce associazione.
La qualità dell'audio non è male considerando che si tratta di una potenza di 3 W; non è possibile regolare il volume dalla cassa acustica ma bisogna farlo dal dispositivo sorgente.
Mi piace moltissimo l'effetto della sfera  al plasma, è divertente ed è anche un oggetto che può fungere da complemento d'arredo.
Vista la scritta Love all'interno del cuoricino è una perfetta rappresentazione delle scariche elettriche dovute ai sentimenti, una sorta di metafora amorosa.
Solo una piccola avvertenza: nel caso in cui abbiate un pacemaker non toccate la superficie di una sfera al plasma in quanto potrebbe causare lo spegnimento del pacemaker stesso.
MagiBall di oneConcept è distribuito da Electronic Star; costa all'incirca una 30 di euro e visto che il Natale si avvicina potrebbe anche rappresentare una bella idea regalo.


sabato 15 ottobre 2016

Action cam SJ5000plus ottima qualità video e fotografie



Oggi voglio parlarvi della action cam SJ5000plus, prodotto di fascia media degno sostitutivo delle più costose GoPro; la sto utilizzando ormai da alcuni mesi e posso affermare di essere molto soddisfatto per il rapporto qualità prezzo che questa action cam offre.
Innanzitutto è in grado di registrare filmati a 1080 per 60 fps e 30 fps senza alcun rallentamento e con ottima qualità; è possibile impostare diverse risoluzioni per i video scorrendole nel menù.
Ottima la qualità delle foto a 16 megapixel con l'effetto fish eye che rende le foto decisamente particolari; questo effetto può comunque essere tolto.
Molto facile da utilizzare, non è neanche necessario consultare le istruzioni.
Viene fornita senza la microsd e non ha una propria memoria interna; dovrete quindi per forza inserirne una per poter memorizzare i vostri file e potrà essere al massimo di 32 Gb.

Il display da 1,5 " assicura una ottima visione di ciò che stiamo riprendendo sia per i video che per le foto; intuitivo e scorrevole il menù azionabile tramite i tasti laterali.


Quando accendiamo l'action cam la prima interfaccia che compare è quella per creare i video; in alto verrà visualizzata la risoluzione scelta mentre in basso compariranno data e ora(che si potrà decidere se far comparire o meno su foto e video) e lo spazio rimanente sulla micro sd.
Altro aspetto molto positivo della SJ5000plus è la ottima dotazione di accessori:innanzitutto è fornito il case per le immersioni che isola perfettamente dall'acqua l'action cam; è presente una batteria di scorta fondamentale nel caso vogliate fare lunghe riprese; diversi tipi di adattatori compatibili con le GoPro quindi universali; adattatore da manubrio di bicicletta; mascherina per attaccare la action cam a bastoni selfie, gorillapod e monopod; cavetto microusb per ricarica; panno per pulire display e lente; copri lente di gomma utilissimo per proteggerla da graffi e urti.
Tutta questa dotazione di accessori ha di per sè un valore non indifferente ed averla già subito disponibile eleva molto il potenziale del prodotto.
Per scaricare i file su pc basta semplicemente collegare tramite cavo microusb i due dispositivi ed il gioco è fatto.

L'audio della SJ5000plus è ottimo, ho potuto verificare in diversi video che il microfono fa decisamente un egregio lavoro; montando il case subacqueo invece il microfono perde la sua efficacia.


La mascherina consente di fissare la SJ5000plus ad un bastone per poter filmare con più comodità; inoltre con un pò più di fantasia la mascherina consente di fissare la action cam in posti più "insoliti".

Detto dalle elevatissima qualità delle immagini in video, anche in condizioni di luce non ottimali(vedere sul mio canale youtube il tour della Torino Magica), degli accessori e della facilità di utilizzo bisogna però segnalare alcune negatività che questa action cam presenta.
Prima di tutto l'autonomia della batteria: in fase di registrazione video ho potuto verificare che l'autonomia raggiunge a malapena i 45 minuti ed occorre portarsi dietro la batteria di scorta; si può però continuare ad utilizzare la action cam anche mentre è collegata ad una powerbank.
Altro aspetto negativo è che quando è sottocarica la action cam si scalda moltissimo; è un difetto proprio di questo modello di action cam che comunque non influisce sul suo funzionamento.
L'action cam è dotata di wi-fi che permette di utilizzarla in associazione con la app ufficiale; la app però spesso non si collega e quindi non ho potuto verificarne le funzionalità.
Visto il prezzo di 130 euro circa però non si può davvero chiedere di più a questo piccolo prodotto che vi permetterà di girare video e scattare foto di ottima qualità.
Vi lascio la videorecensione della SJ5000plus presente sul mio canale Youtube.



giovedì 13 ottobre 2016

Nuova Toyota C-HR e il concorso King of The Flow



Toyota è la casa automobilistica più produttiva del mondo e deve questo successo alla capacità dei suoi tecnici di fondere innovazione, efficienza e sostenibilità e creare delle automobili sicure, ricche di optional e rispettose dell'ambiente.
L'ultima nata in casa Toyota è la C-HR, una automobile che ha la linea di una coupè con l'abitacolo rialzato, un mix innovativo che ha regalato un piccolo gioiello di eleganza e sportività.




La Toyota C-HR offre una ricchissima dotazione di accessori che permettono una guida comoda e quanto mai sicura.
L’allestimento di primo livello prevede il pacchetto Toyota Safety Sense che include il regolatore di velocità adattivo, la regolazione automatica dei fari abbaglianti, la lettura dei cartelli stradali, il Sistema di Pre-Collisione con rilevamento pedoni, l'avviso di superamento della corsia e molto altro. Di serie o in opzione sono previsti anche il sistema d’ingresso senza chiave, i vetri oscurati, i cerchi in lega da 18 pollici, la vernice bicolore ed il sistema di parcheggio intelligente, che muove il volante senza l’intervento diretto del conducente.




L’abitacolo di nuovo Toyota C-HR è stato curato nei minimi dettagli. L'ambiente confortevole offre spazio fino a cinque passeggeri, mentre la posizione di guida elevata, garantisce una visibilità completa della strada. L'ampio cruscotto, le rifiniture in morbida pelle, dettagli in Piano Black e i sedili sagomati ti faranno sentire a tuo agio come non hai mai provato prima. Il touchscreen da 8” consente l’accesso al sistema multimediale di ultima generazione Toyota Touch 2, mentre il climatizzatore automatico contribuisce ad elevare il comfort di guid; molto carino il sistema di illuminazione, presente anche sul portabicchieri.
Gli amanti della musica avranno a disposizione un impianto stereo ricco di qualità:  8 canali, amplificatore da 576 Watt, 9 altoparlanti e due particolari casse, chiamate Horn Tweeters, pensate per incrementare la dispersione del suono.
Toyota C-HR è disponibile nella versione normale con motore 1.2 Turbo EURO 6 (116 CV) con cambio automatico e nella versione Hybrid con motore 1.8 Hybrid EURO 6 (122CV) con cambio automatico.
Una automobile innovativa, con il profilo di una coupé e lo stile deciso di un SUV, non può che rappresentare l'Urban Flow ovvero l'animo energico della città che esplode in tutta la sua pienezza  negli eventi e nelle feste, uno stile che è contraddistinto da dinamismo, tecnologia e libertà.
Su questi elementi si basa il concorso King of The Flow: 4 città rappresentate da 4 artisti si sfidano per ottenere il titolo di King of The Flow.
Tutti noi possiamo sostenere gli artisti dandogli un voto registrandoci e partecipando così all'estrazione di una favolosa Toyota C-HR.
Io avevo dato nelle eliminatorie  la mia preferenza ai Sud Sound System che rappresentavano la città di Lecce, un gruppo che incarna perfettamente l'animo festaiolo salentino; il gruppo però non è riuscito ad accedere alla finale.
I quattro artisti  rimasti a contendersi il titolo di King of The Flow sono: Veronica Ferraro per Milano, Alessio Sakara per Roma, Fabio Troiano per Napoli e DolceNera per la città di Lecce; chi ottiene più flow vince.

Per questa finale ho deciso di dare la preferenza a Fabio Troiano, un bravissimo attore che ho avuto modo di apprezzare nel film Santa Maradona con Stefano Accorsi e Cado dalle nubi con Checco Zalone.
E te chi sosterrai?
Partecipa anche te iscrivendoti qui e dai la preferenza ad uno dei 4 finalisti; potrai così tentare di vincere la bellissima Toyota C-HR.