Sono disponibile a provare i prodotti che le aziende desiderano promuovere e a recensirli successivamente sul mio blog.Contattatemi pure se siete interessati.



venerdì 25 aprile 2014

Fattoria di Gratena, alla scoperta del vino Siro 2010 Fifty

Image and video hosting by TinyPic 


Quando si parla di Toscana è inevitabile non pensare ad una terra in cui vengono prodotti vini di raffinato pregio, di fama nazionale ed internazionale, spesso presenti sulle nostre tavole per impreziosire felicemente i nostri pasti.
I vini di cui vi parlo oggi vengono prodotti dalla Fattoria di Gratena, una azienda dell'aretino che coltiva 180 ettari di podere a viti ed ulivo con la presenza di macchie boscose.
Un podere antichissimo, in cui si può rivivere l'atmosfera della Toscana medioevale, di stampo contadino che però si associa alla signorilità tipica della regione.
La coltivazione della vite e dell'ulivo sono eseguite con le tradizionali tecniche biologiche ed i frutti sono raccolti ancora manualmente.
I vigneti sono abbarbicati su una collina a 400 metri sul livello del mare in posizione ventilata e soleggiata.
Al particolare microclima si aggiunge la composizione del terreno che permette di ottenere uve di ottima qualità.
I vini prodotti sono esclusivamente rossi, derivanti da cloni di uve Sangiovese che Fattoria di Gratena possiede.
Tre sono i vini prodotti:Chianti DOCG Gratena, Rapozzo Da Maiano ed il Siro.
Il Siro è il vino di punta ed  ha permesso all'azienda di ottenere prestigiosi riconoscimenti, è prodotto da un vitigno autoctono, cioè tipico della zona e non trapiantato da altre zone, di proprietà esclusiva di Fattoria di Gratena.
La storia di come è nato il Siro  è un mix di casualità, fortuna ed intuito.
In un piccolo appezzamento di vigneto chiamato la vigna del Beppone, pronto ormai al rinnovamento delle piante, nel 1997 fu scoperta dell'uva che non aveva le foglie tipiche del Sangiovese.
Per curiosità quella poca uva venne vinificata e il prodotto fu un vino scuro, denso, molto tannico, dall'odore quasi sgradevole.Non rimaneva quindi che estirpare il vigneto.
Però quel vino non venne eliminato ma riassaggiato quattro mesi dopo, a marzo e la sorpresa fu grande.
Quel vino poco piacevole si era trasformato in un capolavoro enologico, dal gradevole profumo e meraviglioso sapore.
La vigna del Beppone venne zappata e curata e negli anni continui innesti di barbatelle hanno aumentato considerevolemente le dimensioni del vigneto.
La curiosità di capire che vitigno fosse era molta, e per la risposta i responsabili dell'azienda si affidarono all'Università di Milano che dopo uno studio triennale e dopo quasi 10 anni definì questo nuovo vitigno, senza DNA, e lo omologò con Decreto Ministeriale del 28/05/2010 con il nome di "GRATENA  NERO".
Ho avuto modo di provare appunto il Siro 2010 Fifty.


E' un vino biologico IGT ovvero Indicazione Geografica Tipica, 14.5% gradi alcolici,prodotto con 50% di uva Sangiovese e col 50% di uva  Gratena grape-Autoctonous, molto corposo ed intenso, dal colore violaceo, si fa apprezzare per una ricchezza del suo bouquet in cui domina la polpa del frutto.
Viene fatto maturare 12 mesi in barriques ed affinato in bottiglia per 6 mesi.

Ho abbinato il vino con un delizioso risotto ai funghi porcini, il vino mi è piaciuto molto, si è lasciato degustare con molta leggerezza nonostante si denoti marcatamente la sua "potenza".
Ideale per carni ed arrosti.
Un vino unico, mi ha molto colpito,  riberrei molto volentieri per un bel brindisi in compagnia.
Dal 2004 la Fattoria di Gratena offre la possibilità di soggiornare in appartamenti di due e quattro posti letto immersi nel verde e nel relax.
Sul sito ufficiale è possibile verificare le tariffe per i quattro alloggi ed è possibile effettuare la prenotazione on line.
Nunc est bibendum con il Siro 2010 Fifty brindando alla Fattoria di Gratena ed al suo successo.


Contatti

50 commenti:

  1. Ottimo abbinamento! Il riso poi, ha davvero un bell'aspetto!
    Vado subito a dare una sbirciatina al sito :)

    RispondiElimina
  2. un vino prodotto con amore e passione che accompagna bene il tuo risotto per esaltare tutto il suo sapore

    RispondiElimina
  3. perfetto abbinamento, sicuramente il vino fattoria di gratena ha accompagnato perfettamente il tuo risotto ai funghi porcini, ottima scelta

    RispondiElimina
  4. La Toscana è una terra davvero bellissima , io non ci abito lontanissimo e quando posso ci vado per stare in pace e rilassarmi, dove si mangia bene e il vino è davvero ottimo..questo che propone Fattoria Gratena non lo conoscevo affatto ma sai mi fido tantissimo del tuo buon gusto e visto che ne sei rimasto entusiasta lo proverò di sicuro..poi io ho un amore incondizionato verso i vini rossi!!!

    RispondiElimina
  5. un vino dal sapore delizioso e il risotto ai funghi porcini sembra eccezionale

    dario fattore - whosdaf

    RispondiElimina
  6. Vado spesso in Toscana, amo molto questa regione, e ho avuto modo di assaporare altri vini della Fattoria di Gratena. Il Siro abbinato al risotto con funghi porcini mi sembra davvero ottimo.

    RispondiElimina
  7. Una segnalazione da appuntare, amo la Toscana sia per il suo buon cibo il suo buon vino e i suoi paesaggi cosi' lussureggianti, soggiornare in Toscana oltre che un piacere per gli occhi come dicevo lo è anche per il palato. Hai abbinato un buon risotto ad un ottimo vino.

    RispondiElimina
  8. Un vino delizioso ed abbinato con un piatto molto gustoso! Non conoscevo questo marchio di vino ma lo proverò sicuramente! Magari abbinandolo ad un ottimo arrosto. Grazie mille per le informazioni.

    RispondiElimina
  9. Fattoria di gratena..una novita assoluta! Provero questa ricetta prelibata accompagnandolo con questo vino!

    RispondiElimina
  10. bè la Toscana produce da sempre ottimi vini e questo vino dev'essere eccezionale,lo hai abbinato benissimo con un ottimo risotto ai funghi...complimenti Rocco ^_^

    RispondiElimina
  11. I vini Fattoria di Gratena sono sicuramente prelibati e per palati delicati! Lo provero Rocco..grazie per l'ottima segnalazione.

    RispondiElimina
  12. Molto interessante la Fattoria Gratena. Ho visitata il sito , e' situata in un bellissima zona, i suoi vini sono pregiati e
    viene voglia di assaggiarli. Bisognerebbe fare una vacanza, visto che affittano gli appartamenti . Buono l'abbinamento del risotto con il vino, ci fai conoscere sempre dei buoni prodotti.

    RispondiElimina
  13. mio marito ama i vini come questo di fattoria di gratena, ne prenderò qualche bottiglia sarà contento della sorpresa

    RispondiElimina
  14. Un bel weekend in Toscana, nella Fattoria che ci presenti, dove nella pace e nel relax puoi gustare un buon bicchiere di vino, mi alletta molto, molto. Ci faccio un serio pensierino !!!!

    RispondiElimina
  15. La tua dettagliata presentazione mi ha incuriosita e così sono andata a visitare il sito scoprendo una 'fattoria' bellissima immersa in un contesto davvero stupendo! Questo vino deve essere speciale! Da provare ... magari in abbinamento ad un ottimo risotto come quello da te preparato!

    RispondiElimina
  16. Grazie per questa informazione,vado in Toscana una volta all'anno,non conosco la fattoria che ci presenti,vado sul loro sito per saperne di più...farei un brindisi anch'io con quel buon vino rosso e gusterei volentieri anche quel buon risottino !!!

    RispondiElimina
  17. non sono una grande esperta di vini e non conoscevo Fattoria di Gratena! Fidandomi della tua recensione in quanto ti reputo molto esperto credo siano ottimi prodotti...
    Un buon vino rosso è un perfetto abbinamento con il riso ai porcini

    RispondiElimina
  18. Non sono mai stata in Toscana ma qualora ci dovessi andare farei volentieri visita alla Fattoria di Gratena per gustare del buon vino.

    RispondiElimina
  19. mi ha incuriosita moltissimo la tua recensione sulla fattoria di gratena..il vino sembra molto buono..bella l'idea di poter passare qualche gg in fattoria immersi nel verde...vado a dare un'occhiata al sito

    RispondiElimina
  20. sono sempre alla ricerca di un buon vino da gustare ai pasti, questo che mi hai presentato non lo conoscevo dal colore mi sembra bello corposo come piace a mio marito.

    RispondiElimina
  21. non conoscevo questo marchio e i loro buonissimi prodotti che ci hai presentato cosi egregiamente, mi son innamorata del vino che vorrei tanto poter assaggiare posso solo immaginare quanto sia buono.

    RispondiElimina
  22. Il tuo risotto ai porcini sembra buonissimo. Il vino che hai abbinato è perfetto. Non hai potuto abbinare vino migliore bravo

    RispondiElimina
  23. Non conoscevo i prodotti Fattoria di Gratena. Hai abbinato un ottimo piatto ad un ottimo vino! Complimenti come sempre ;)

    RispondiElimina
  24. questo riso in abbinamento ad un vino come questo lo trovo fantastico :D

    RispondiElimina
  25. Grazie della dettagliata presentazione!! Ci faccio un pensierino!!

    RispondiElimina
  26. come sempre quando passo a trovarti nel blog scopro prodotti ed aziende di altissimo livello! sei un ottimo consigliere...ogni volta che ho acquistato dietro tuo suggerimento mi sono trovata benissimo!
    Ecco un occasione per scoprire Fattoria di Gratena...corro subito nel sito!

    RispondiElimina
  27. fattoria di gratena, non conoscevo proprio quest'azienda ma il vino che hai presentato deve essere di ottima qalità, grazie per le informazioni

    RispondiElimina
  28. il tuo risotto con i funghi porcini accompagnato da un ottimo vino fattoria di gratena deve essere delizioso, mi piace l'abbinamento, grazie per la segnalazione

    RispondiElimina
  29. Questa Fattoria ha molte qualità: un vigneto autoctono, dei vini di tutto rispetto ed in più questo vino biologico. Deduco sia di grande qualità visto che i 14,5% li hai sopportati bene. Guarderò volentieri il sito, da tenere presente anche per un week end, grazie delle info.

    RispondiElimina
  30. Ciao Rocco sono dell'idea che un buon piatto ed un bel pranzo necessitano sempre di un "buon vino"; sulla mia tavola non manca mai sia il rosso che il bianco e naturalmente dipende da quello che preparo. Non conoscevo Fattoria di Gratena ed è stata una bella scoperta anche il fatto che offre delle possibilità di soggiorno amiamo viaggiare e scoprire nuovi luoghi magari questo sarà il prossimo!

    RispondiElimina
  31. non conoscevo questa cantina, ma mio marito è un estimatore di vino, gli proporro' anche Fattoria di Gratena, complimenti per l'abbinamento anche io adoro il risotto ai funghi porcini... vado a curiosare un po' sul sito...

    RispondiElimina
  32. Sono curiosa di assaggiare il vino della fattoria gratena. Sembra davvero ottimo. Il tuo risotto è a dire poco invitante. :)

    RispondiElimina
  33. Il Gratena nero mi era totalmente sconosciuto, lo ammetto, ma la sua storia, il suo percorso mi hanno particolarmente incuriosita. Vedo che è un vino di spessore e sono certa che mio marito gradirebbe.

    RispondiElimina
  34. In diversi mi hanno detto che il Gratena è speciale

    RispondiElimina
  35. Molto interessante la storia del gratena nero, nato quasi per caso e che ha rischiato di essere "cestinato" mentre era destinato a diventare un capolavoro...

    RispondiElimina
  36. un vino "potente" ma che si beve copn leggerezza?? hai colto nel segno, è quello che cerchiamo a tavola, specie se abbinato a piatti come un buon risotto

    RispondiElimina
  37. la tua recensione mi ha incuriosita molto ed ho subito dato un'occhiata al sito,la fattoria è immersa in un posto stupendo mi piacerebbe moltissimo poterla visitare ed assaggiare i vini che propone l'azienda

    RispondiElimina
  38. come accade spesso i prodotti nati per "caso" sono delle grandi scoperte e prodotti di successo e di punta di un'azienda..mi piacerebbe provare il Siro 2010 Fifty

    RispondiElimina
  39. non ho mai avuto il piacere di provare il Siro 2010 Fifty, dalla descrizione che hai messo dev'essere proprio un buon vino, mi piacerebbe molto poterlo abbinare ad un mio piatto!

    RispondiElimina
  40. La Toscana è famosissima per i suoi ottimi vini, non solo in tutta Italia ma anche nel mondo! Questa azienda vinicola non la conoscevo, quindi grazie per avercene parlato.

    RispondiElimina
  41. Assaporerei volentieri questo buon risotto con un accompagnamento così di buona fattura :D

    RispondiElimina
  42. Non bevo quasi mai vino ma mi attira il poter alloggiare in posti in mezzo al verde!

    RispondiElimina
  43. Quel vino rosso con quel buon riso, stupendo

    RispondiElimina
  44. E' piacevole sorseggiare un buon bicchiere di vino ad ogni pasto, questo gratena nero abbinato al risotto ai funghi ha un bel colore, dev'essere davvero buono.

    RispondiElimina
  45. Un vino che non ho mai degustato con un bel colore scuro e intenso. Lo userei anche nella preparazione di brasati.

    RispondiElimina
  46. non conoscevo il Siro di fattoria Gratena, mi piacerebbe molto poterlo assaggiare e abbinarlo a qualche mio secondo piatto, sarebbe bellissimo soggiornare da loro... ci penserò!

    RispondiElimina
  47. è sempre bello scoprire nuovi vini...mi piacerebbe molto provarlo...perfetto abbinamento con il tuo piatto di riso

    RispondiElimina
  48. solitamente mi piace accompagnare ciò che mangio con un buon vino da tavola, fattoria di gratena è nuova per me, grazie per le informazioni

    RispondiElimina
  49. un'ottimo marchio e un vino che definirei diVINO...per un regalo o un'occasione speciale tipo una cenetta a due ve lo consiglio di cuore, buono e spettacolare a dir poco.

    RispondiElimina
  50. Adoro il vino ed adoro i risotti, quale abbinata migliore??? Grazie davvero per le tue opinioni mi aiutano assai a decidere molte volte quale vino scegliere :-)

    RispondiElimina