Sono disponibile a provare i prodotti che le aziende desiderano promuovere e a recensirli successivamente sul mio blog.Contattatemi pure se siete interessati.



lunedì 14 luglio 2014

Villa Irene Merano tre stelle soggiorno deludente





Un pò di tempo fa mi sono recato in trasferta a Merano, in un fine settimana fortunatissimo dal punto di vista metereologico, con un sole che mostrava le Alpi in tutto il loro splendore.
Merano è una città di quasi quarantamila abitanti, situata a fondovalle dove iniziano quattro importanti vallate, la Val Venosta, la Val Passiria, la Val D'adige e la Val D'ultimo.
Luogo di importanza turistica notevole, famosa per i suoi centri termali e per il castello di Tirolo, da cui prende il nome la famosa regione.






Appena giunti di fianco al viale di ingresso si nota subito il giardino, curatissimo, con fiori dai colori vivacissimi e la piscina ancora vuota.
La scelta del nostro soggiorno è stata pernotto e colazione, la sera avremmo cenato in qualche ristorante cittadino.
L'accoglienza della proprietaria è stata piuttosto fredda, con difficoltà a parlare italiano, peraltro eravamo gli unici clienti di quel fine settimana e ci ha seguito per quanto possibile.
La reception sembrava il gabbiotto di una biglietteria di uno stadio, molto spartana e piuttosto disordinata.
I colori all'interno erano molto vivaci, predominava il rosso in modo intenso, le pareti erano tappezzate di quadri.

Molto bello anche l'impatto visivo con le montagne, che qui cominciano ad ergersi imperiose.C'era un ampio balcone, da cui era possibile godere del vista del giardino, curato alla perfezione, col taglio dell'erba modello green del golf.Il divano era piuttosto scomodo, infatti ho dormito malissimo.L'arredamento è piuttosto povero, non denota sicuramente cura dei particolari e gusto nella scelta.Siccome eravamo in tre, i miei due colleghi hanno dormito sul letto matrimoniale, io ho dormito sul divano nell'altra pseudostanza.La stanza era divisibile in due stanze più piccole tramite due porte in legno scorrevoli.Innanzitutto mancava il televisore, prima cosa che è saltata all'occhio.Siccome l'albergo è classificato come un tre stelle, mi aspettavo sicuramente una stanza con ben altre caratteristiche.












Il bagno era piuttosto angusto, con i sanitari un pò vecchi e mal tenuti, presenti asciugamani e saponette per tutti e tre i componenti della comitiva.
In generale l'idea della stanza è piuttosto di una modesta pensione che di un albergo tre stelle.

Devo dire che la colazione è stata una delusione cocente. C'erano due tipi di merendine confezionate, alcuni tipi di marmellata, il burro sul tagliere e dei biscotti.Un assortimento piuttosto scarno e povero per me che sono abituato all'immancabile cornetto, torte e succhi di frutta.Ho dovuto sostituire il cappuccino con il caffè latte, non proprio la stessa cosa, ricevuto dalla signora su mia richiesta.Una colazione in una struttura tre stelle non può essere così riduttiva e povera, è inaccettabile.

La posizione dell'albergo è leggermente fuori Merano, comunque a pochi minuti di macchina dal centro.
La vista è sensazionale, il verde domina incontrastato, l'aria che si respira contagia un forte senso di benessere.
La proprietaria non sprizza simpatia da tutti i pori, piuttosto assente, e quando siamo andati per pagare, ci ha fornito una sola ricevuta, scritta a mano in tedesco.
Noi avevamo bisogno di tre ricevute, non c'è stato verso di ottenerle.
Peraltro nel suo ufficio adibito a reception la proprietaria non disponeva neanche di un pc, improponibile che al giorno d'oggi non si disponga di un mezzo che permetta di assolvere al meglio le proprie mansioni.
La colazione davvero una delusione, in altre strutture di minor lignaggio ne ho potuto gustare di migliori, e ci vuole davvero poco.
Il costo è stato di 46,50 euro a persona, per una tripla, considerando che un letto era un divano direi che abbiamo pure speso troppo.
Senza contare la povertà d'arredamento della stanza, le condizioni del bagno e l'assenza del televisore.
Sconsiglio sicuramente il soggiorno in questo albergo, l'utilizzo della piscina forse avrebbe potuto far guadagnare un pò di punteggio che comunque sarebbe stato basso.



4 commenti:

  1. merano è stupenda, ma anche nel mio caso l'hotel dove abbiamo alloggiato non era il massimo. era un 4 stelle vicino al centro, ma il letto era scomodissimo, le finestre con gli spifferi il che conferiva alla stanza un clima gelido e in più di una occasione abbiamo ricevuto risposte molto deludenti dagli addetti alla reception.
    peccato perchè la città merita davvero molto!

    RispondiElimina
  2. Non ho mai avuto occasione di visitare Merano ma eviterò di soggiornare a Villa Irene.

    RispondiElimina
  3. conosce Merano ci sono andata anni fa per i mercatini di Natale, luogo incantevole, ma non conoscevo proprio villa Irene, peccato per la brutta esperienza

    RispondiElimina
  4. Merano è bellissima, io ho soggiornato all'hotel Ladurner con mio padre disabile ed è stata una bellissima esperienza!

    RispondiElimina