Sono disponibile a provare i prodotti che le aziende desiderano promuovere e a recensirli successivamente sul mio blog.Contattatemi pure se siete interessati.



venerdì 30 gennaio 2015

Ristorante Mirage Leinì vicino Torino

Un pò di tempo fa usufruendo di un coupon acquistato sul sito Groupon, ho provato un ristorante che non conoscevo a Leinì, un paese vicino Torino, distante circa 20 chilometri,comodamente raggiungibile sia in statale che in tangenziale.
Il coupon prevedeva una cena fuori porta per 2 persone con 5 antipasti regionali, primo e secondo a scelta, mezzo litro di vino, acqua e caffè a 24 euro.
Vista la cifra ho pensato di andarci con una mia amica, per valutare un nuovo locale dove potersi fermare all'occorrenza.
E' necessario prenotare e la domenica sono chiusi, la prenotazione si effettua comodamente on line verificando la disponibilità.
Il ristorante si chiama Mirage, esternamente molto bello, offre un ampio parcheggio in tutta la zona circostante.
Una volta entrati dentro il ristorante, siamo stati gentilmente accolti dal personale, una volta comunicato che avevamo prenotato con il coupon, ci hanno accompagnato ad un tavolo già preparato per noi.
Sul tavolo era presente il menù al quale avevamo diritto, elegantemente plastificato, e confermava esattamente quello che era indicato sul coupon.
Il tavolo era apparecchiato con una tovaglia di carta, cosa che mi ha fatto abbastanza pensare circa la tipologia di ristorante.
Il ristorante è carino, ma con qualche piccolo accorgimento secondo me potrebbe guadagnare un punteggio più elevato.Ci siamo quindi alzati e diretti verso la cassa, dove ho preso l'immancabile biglietto da visita, e una volta consegnato il coupon la responsabile ci ha detto che era a posto così e ci ha cordialmente salutato.Il caffè era buono, ottimo modo di chiudere la cena.Abbiamo quindi chiesto il caffè, chiedendo anche se era possibile avere un decaffeinato, richiesta che è stata accolta.
Una giovane e gentile cameriera ci ha comunicato che ci avrebbero portato l'aperitivo con gli stuzzichini e successivamente avrebbero provveduto a consegnarci gli antipasti.
Visto che la mia amica non beve vino, abbiamo chiesto alla cameriera se era possibile commutare il vino con un dessert, e ci ha comunicato che avrebbe chiesto al gestore se fosse stato possibile effettuare questo cambio.
L'aperitivo era un succo di ananas, corredato da due ciotoline contenenti patatine e pistacchi, che visto che avevamo una certa fame sono stati spazzolati in un lampo.
Gli antipasti sono arrivati piuttosto in fretta, erano impiattati decisamente bene,al centro del piatto c'era una fettina di carota arrotolata a mo di fiore, gli antipasti erano composti da una fettina di albese con scaglie di parmigiano e sedani, un tortino di verdure, due fettine di vitello tonnato, un crostino con pezzettini di pomodorino sopra, due fettine circolari di carne con pistacchi.
L'albese mi è piaciuta, tenera e saporita, il tortino di verdure era molto buono e gustoso, davvero piacevole da mangiare.
Per quanto riguarda il vitello tonnato, l'ho trovato abbastanza insipido, non mi ha soddisfatto per niente.

Le due fettine di carne con pistacchi erano particolari, mi sono piaciute, sia per l'originalità che per il gusto e sapore.
Il primo era a scelta tra maccheroncini alla parmigiana gratinati e garganelli in crema di zucchine e salmone.
Io ho scelto i primi e la mia amica i secondi, così per poter valutare più completamente l'offerta.
I maccheroncini non erano male, ma li ho trovati un pò freddi, tanto che la scamorza utilizzata era solida in molti punti, e non filante come mi sarei aspettato.
Peraltro le melanzane all'interno erano praticamente inesistenti, quindi è mancato il sapore inconfondibile che questa verdura conferisce al piatto.

La gratinatura invece è venuta bene, abbastanza uniforme su tutta la superficie.
Il piatto di garganelli invece era davvero ben fatto e gustoso, un assaggio mi ha decisamente deliziato, la crema era saporita e il salmone abbondante in tutto il piatto.
Come secondo la scelta era tra la suprema di pollo e il vitello alla zingara.
Entrambi abbiamo scelto la suprema di pollo.
Nel frattempo la cameriera, sempre molto gentile, ci ha comunicato che potevamo rinunciare al vino in cambio di un dessert ed abbiamo accettato, riservandoci il diritto di ordinare un secondo dessert a nostre spese.
Il secondo è arrivato abbastanza in fretta, era ben impiattato, e solleticava l'appetito.
Consisteva di fettine di carne ripiene di zucchine e formaggio, e di un tortino di patate e verdure, colorato e particolare.

Le fettine di carne erano buonissime, tenere, gustose, delicate, rilasciavano in bocca il piacevole mix del ripieno.
Il tortino non mi ha fatto impazzire,all'interno le fettine di patate erano disposte a strati, e non l'ho trovato particolarmente gustoso, mi ha lasciato un senso di insipido in bocca.
Ero abbastanza pieno al termine del secondo ma il dessert ci stava proprio tutto, la mia amica non lo voleva e così ho chiesto alla cameriera cosa fosse disponibile, ricevendo una lista molto lunga di possibili scelte.
Ho optato per la panna cotta, una scelta che mi lascia sempre soddisfatto.

E anche stavolta ho avuto ragione, innanzitutto perchè mi è stata servita ben impiattata, abbondante, con una quantità elevata di creme caramel che adoro.
L'assaggio ha confermato il felice impatto visivo, una goduria estrema ha accompagnato ogni porzione di panna cotta nella mia bocca, la panna cotta era davvero buona, compatta e dolce al punto giusto.
Anche la mia amica assaggiandola ha confermato il mio giudizio positivo.Innanzitutto nell'apparecchiare i tavoli se si utilizzassero delle vere tovaglie sarebbe più professionale e accogliente, in questo modo sembra una mensa aziendale.
Poi altro aspetto, durante tutta la cena c'è stato lo spettacolo canoro offerto da Rocco Macrì, tutti i sabati fa la serata.
Il problema è che il cantante è stato messo in una zona del salone buia, il che non ha certo dato risalto alla sua prestazione, peraltro anche discreta.
Altro problema è stato l'audio della sala, il volume era troppo alto e alle volte facevo fatica a sentire quello che mi diceva la mia amica.
Per quanto concerne il servizio, la cameriera è stata sempre presente e disponibile, un ottimo valore aggiunto per il locale.
Il menù mi ha convinto in parte, gli antipasti non hanno brillato per sapore e abbondanza, i maccheroncini potevano esser cucinati meglio, abbondando un pò di più di melanzane visto che erano inesistenti e permettendo alla scamorza di fondersi meglio nella pasta.
I gargamelli invece erano davvero ben fatti.
Il secondo era buono per la parte della carne, il tortino non mi è piaciuto, privo di sapore.
Il dessert è stato strepitoso, una panna cotta fatta a regola d'arte e servita anche abbondante.
Il giudizio complessivo è più che sufficienti ma con margini di miglioramento ampi direi.
Lo chef dimostra di aver inventiva ma con un pò più di accortezza secondo me otterrebbe risultati davvero ottimi.
Vista la distanza da casa mia non so se ci tornerei, ma se fossi di passaggio potrei concedere un'altra occasione a questo ristorante.


Contatti

via Torino 194 a Leinì (TO)
Per info-prenotazioni:
cel: 348/0936902
tel: 011/9974924
http://www.ristorantemirage.it/
miragerestaurant@libero.it


2 commenti:

  1. il menù che hai scelto al ristorante mirage leini è molto abbondante, se capito in zona a Torino mi puoi offrire una bella cena :-D

    RispondiElimina
  2. Ben vengano questi coupon, certo magari qualcosa non era alle tue aspettative in questo ristorante, ma tutto sommato penso che è andato bene. Complimenti e buon fine settimana !

    RispondiElimina