Sono disponibile a provare i prodotti che le aziende desiderano promuovere e a recensirli successivamente sul mio blog.Contattatemi pure se siete interessati.



mercoledì 16 agosto 2017

Drone Breeze 4k Yuneec per registrare incredibili video



Oggi voglio parlarvi di un mio recente acquisto effettuato su Amazon che mi ha colpito sin dalle fasi di studio e delle comparazioni tra vari modelli.
Si tratta di un drone, più nello specifico del quadricottero Breeze 4k prodotto dalla Yuneec, caratterizzato da dimensioni decisamente ridotte(24 cm di diametro) e dal piccolo peso(solamente 385 grammi).




Cosa ha di differente questo drone rispetto a tanti altri modelli per avermi convinto all'acquisto?
Oltre al fatto di poter essere comodamente trasportato dentro la sua piccola valigetta, è un drone facilissimo da comandare, stabile e dalle riprese video davvero superlative.
Rispetto alla maggior parte dei droni, il Breeze 4k non si pilota con l'ausilio del radiocomando ma bensì tramite la app scaricabile sia su dispostivi Android che IoS; infatti si sfrutta la connettività wi-fi tra quadricottero e smartphone o tablet che ovviamente ha un limitato raggio di azione.
Infatti si può pilotare il Breeze 4k fino a 60 metri di altezza e 100 metri di distanza, valori di gran lunga inferiori rispetto ad altri droni di fascia eguale o superiore.
Occorre ricordare che la frequenza richiesta per il wi-fi è di 5 GHz; controllate quindi prima di acquistare il prodotto che il vostro smartphone o tablet possieda questa frequenza( il mio Asus Zenfone 2 soddisfa questo requisito).
La app è intuitiva, è in lingua italiana e guida in modo semplice al completo utilizzo del prodotto in tutte le sue potenzialità.


Oltre alla modalità di volo classico, la Pilot, si potrà impostare il volo Selfie, Journey, Orbit e Follow Me.
La modalità selfie prevede che la fotocamera 4k del drone ci inquadri sempre, quindi qualsiasi movimento viene impartito al drone rimane sempre puntata in nostra direzione.
La modalità Orbit permette al drone di compiere un'orbita intorno a voi in direzione oraria o antioraria e alla distanza che impostate voi prima del volo.
La modalità Journey consente al Breeze 4k di compiere un tragitto da un punto di partenza ad un punto di arrivo che stabilite voi sul display dello smartphone; una volta raggiunto il punto di arrivo il drone tornerà in automatico al punto di partenza.
Infine grazie alla funzione Follow Me il quadricottero vi seguirà nei vostri movimenti non perdendovi mai di vista automaticamente.
In volo il comportamento è egregio grazie ai sensori GPS e IPS che assicurano una totale stabilità; se non date alcun comando al drone lui rimarrà ben fermo nella posizione assunta fino al comando di spostamento successivo.
Inoltre in caso di perdita del segnale wi-fi rimane fermo nell'ultima posizione fino a che non viene ristabilita la connessione( episodio successo nel mio ultimo volo, pensavo già al peggio).
La fase di atterraggio è molto semplice: basterà far scendere il drone fino all'altezza minima impostata e premere poi il tasto relativo all'atterraggio per far appoggiare adagio il carrello per terra.
Per quanto concerne la già accennata qualità video non si può che rimanere soddisfatti della potenzialità della fotocamera 4k montata sul dispositivo.
Grazie alla stabilizzazione interna, alla possibilità di ruotare di 90 gradi sull'asse verticale e al chipset Ambarella High Class le immagini saranno stabilissime, vivaci e nitide.
Si possono scattare fotografie con una risoluzione di 13 Megapixel (4160 x 3120) mentre i video possono essere girati in 3 risoluzioni: UltraHd  3840 x 2160 / 30 FPS non stabilizzata elettronicamente; Full Hd 1920 x 1080 / 30 FPS con stabilizzazione elettronica (immagini live a 720p) e Ready Hd 1280 x 720 / 60 FPS con stabilizzazione elettronica (immagini live a 720p).
Proprio le immagini live sono uno degli aspetti negativi del drone o meglio un aspetto su cui bisogna prenderci un pò la mano: infatti sul display dello smartphone le immagini della fotocamera non appaiono in tempo reale ma con un leggero ritardo e ciò ovviamente non vi fa capire con precisione dove sia puntata la fotocamera stessa.
Con un pò di allenamento capirete la direzione del drone e riuscirete ad orientare con più dimestichezza la fotocamera ed il drone nella direzione desiderata.


Altro aspetto che penalizza il voto finale sul drone è la durata della batteria LiPo che assicura solamente 12 minuti di volo; sarà infatti necessario acquistarne almeno un'altra per divertirsi un pò di più.
In dotazione sono fornite: una batteria LiPo, il caricabatteria da attaccare alla rete elettrica, le paraeliche e il cavetto microusb per scaricare i file dalla memoria interna al pc.
La memoria interna è di 16 Gb e grazie all'app potete gestire le foto ed i video scaricandoli sullo smartphone con una buona velocità; potete inoltre formattare la memoria interna comodamente liberando così lo spazio.
Grazie alla funzione Social media integrata, con BreezeApp è possibile condividere le foto e i video realizzati direttamente su Facebook, Twitter, WhatsApp, Instagram e altri social network.

Una volta utilizzato il drone lo spegnete,  ripiegate le eliche verso l'interno e lo riponete nella sua valigetta che potete infilare comodamente in uno zainetto.
Ho fatto alcuni voli con il Breeze 4k e, paragonando l'esperienza con altri droni, posso affermare che questo modello è un piccolo gioiellino tecnologico che consente la realizzazione di ottimi video e fotografie .
Rispetto ai droni classici viene infatti meno l'abilità di pilotaggio che necessità di un lungo affinamento; con questo quadricottero sarete pronti da subito al volo.
Il costo si aggira attualmente sui 340 euro ma posso assicurarvi che tutte le sue caratteristiche giustificano la spesa.
Vi lascio il video in cui potrete vedere il drone in volo da diverse prospettive.



3 commenti:

  1. le riprese sono davvere egregie, ed è facilissimo da trasportare, inoltre con asus si riesce a pilotare tramite il 2ifi a 5 ghz grazie all'app, direi che meglio di cosi', cosa vuoi di piu dalla vita?

    RispondiElimina
  2. Si prospetta essere il mio prossimo acquisto! :-P

    RispondiElimina